Chiavari si prepara al Capodanno con l'ordinanza contro la vendita del vetro fuori dai locali

Attesa grande folla in centro per lo spettacolo dei Pirati dei Caruggi in piazza Mazzini e dell'Orchestra Bagutti al Porto Turistico: l'ordinanza "anti vetro" mira a ridurre disagi e pericoli

Chiavari si prepara al Capodanno con l'ordinanza contro la vendita del vetro fuori dai locali
Chiavari - Lavagna, 28 Dicembre 2017 ore 11:47

Grande festa in centro a Chiavari per Capodanno, scatta come di consueto l'ordinanza che limita la vendita di bevande in contenitori di vetro.

Dalle 18 del 31 alle 6 del primo gennaio niente vetro in centro a Chiavari

Come del resto in occasione di altre manifestazioni che si attende richiamino molto pubblico, la città di Chiavari torna a cercare di tutelarsi nei confronti dell'abbandono e del disordine attraverso l'ordinanza che vieta la vendita e la somministrazione di bevande - alcoliche e non - all'esterno dei locali del centro storico e del lungomare. Si attende infatti gran folla per gli eventi dell'ultimo dell'anno nella città del Tigullio, a partire dallo spettacolo dei "Pirati dei Caruggi" (nella foto in evidenza) in piazza Mazzini e dall'Orchestra Bagutti all'interno del porto turistico.

A fronte della prevista affluenza, insomma, il vetro è non solo un problema di decoro ma, essendo soggetto a infrangersi, anche di pubblica sicurezza. Il divieto di somministrare bevande in contenitori di vetro all'esterno - eccezion fatta per i dehor dei locali stessi - scatterà dunque dalle ore 18 del 31 dicembre e proseguirà sino alle 6 del mattino seguente. Il divieto si estende anche ai privati cittadini che portino per conto proprio tali contenitori nelle aree soggette all'ordinanza, a prescindere da dove esse siano state acquistate. Tanto per i gestori dei locali quanto per i privati che contravvenissero a tali disposizioni, le sanzioni possono arrivare sino ai 500 euro.