Menu
Cerca
rapallo

Chiude da oggi la funivia di Montallegro, Bagnasco: "Intervento programmato"

Prevista manutenzione ordinaria e straordinaria dell'impianto

Chiude da oggi la funivia di Montallegro, Bagnasco: "Intervento programmato"
Cronaca Rapallo - Santa Margherita, 26 Maggio 2021 ore 15:35

Chiusa da oggi fino, presumibilmente, a sabato la funivia Rapallo-Montallegro: è in corso infatti un intervento di manutenzione programmato all'impianto. Ma le tempistiche della chiusura, all'indomani della tragedia del Mottarone, destano più di una perplessità.

In manette il direttore dell'impianto

Perplessità amplificate dal fatto che il direttore della funivia di Rapallo, l'ingegner Enrico Perrocchio, è lo stesso dell'impianto di Stresa, ora agli arresti perché indagato per la manomissione dei freni della funivia precipitata al suolo dopo la rottura del cavo trainante.

Il sindaco: "Manutenzione non ricollegabile agli eventi di Stresa"

A gettare acqua sul fuoco è il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco, che rassicura sulle condizioni della funivia rapallese, l'unica funivia ligure in esercizio: "Un doveroso chiarimento - precisa Bagnasco - La funivia Rapallo-Montallegro è attualmente chiusa per lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria da tempo programmati (con riferimento alla determina n. 312 del 15 aprile 2021) assolutamente non ricollegabili ai tragici eventi di Stresa ed alle connesse vicende legali. Si tratta della manutenzione quinquennale dell’impianto, che prevede una serie di revisioni e controlli specifici".

Stop almeno fino a sabato

"La funivia che sale dal centro di Rapallo al Santuario mariano - prosegue - è oggetto di manutenzione periodica e di attente verifiche, anche grazie al cospicuo finanziamento da parte comunale che consente di garantire i necessari e doverosi standard di sicurezza, tra i quali la presenza in cabina di un operatore.
L’impianto rimarrà quindi fermo per qualche giorno per consentire la messa in atto degli interventi, già concordati con l’Ustif, Ufficio Speciale per i Trasporti ad impianti fissi competente per Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta. L’11 giugno è prevista la verifica finale dei tecnici Ustif per la certificazione degli interventi".