Menu
Cerca
Editoria in lutto

Ci lascia Mimmo Angeli, il “Direttore” del Corriere Mercantile

Ha formato generazioni di giornalisti liguri. Fino all'ultimo aveva provato a riportare in edicola la testata che dirigeva dal 1978

Ci lascia Mimmo Angeli, il “Direttore” del Corriere Mercantile
Cronaca Chiavari - Lavagna, 02 Maggio 2021 ore 16:28

Lutto nel mondo del giornalismo e dell’editoria ligure per la scomparsa dello storico direttore del Corriere Mercantile Gerolamo “Mimmo” Angeli, ultimo direttore della testata   fondata nel 1824 e che ha chiuso le pubblicazioni il 27 luglio 2015, con lui ancora sulla plancia di comando. Abile giornalista di cronaca nera e giudiziaria, sotto scorta durante gli anni di piombo per i suoi articoli sulle Brigate Rosse, Angeli aveva 84 anni. Aveva diretto il Corriere Mercantile a partire dal 1978, quando il giornale era editato da una cooperativa di cui lui stesso era presidente. Dopo la chiusura della collaborazione con La Stampa (che negli anni prima della chiusura era venduta in abbinata) aveva cercato di riportare il giornale in edicola, senza successo.

Il comunicato dell’Associazione Ligure dei giornalisti, Ordine Giornalisti e Gruppo Cronisti Liguri

È mancato Gerolamo Mimmo Angeli, 84 anni, storico direttore de il Corriere Mercantile/Gazzetta del Lunedì. Angeli guidò il giornale dal 1978 sino alla chiusura nel 2015. Una direzione nata dopo la chiusura della vecchia proprietà e l’avvio della lunga esperienza della cooperativa di giornalisti e poligrafici. Mimmo Angeli è stato collega e pure spesso “controparte” del sindacato in diverse vicende del Mercantile, ma sempre nel rispetto dei ruoli e delle persone. Con lui il sindacato ligure e le altre rappresentanze della categoria hanno vissuto la non facile e drammatica fase dell’ultima ristrutturazione e chiusura del 27 luglio 2015. Periodi in cui furono affrontati insieme e unitariamente, risolvendoli,  alcuni nodi e avversità che rischiavano di compromettere quanto era stato costruito per le tutele (cassa integrazione, disoccupazione, emolumenti, prepensionamenti) dei colleghi. Con il nuovo viaggio di Mimmo Angeli si chiude un altro capitolo del Novecento giornalistico ligure che aveva rappresentato una ricchezza di voci oggi sempre più ridotta da crisi e fusioni.
Associazione Ligure dei Giornalisti, l’Ordine Ligure dei Giornalisti e il Gruppo Cronisti Liguri sono vicini al collega Matteo Angeli per la perdita del padre e a tutti i suoi familiari”. 

Il Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e la Giunta regionale esprimono cordoglio per la scomparsa di Mimmo Angeli, direttore del Corriere Mercantile per oltre trent’anni fino alla chiusura. “Ha legato il suo nome all’ultima stagione di una storica testata genovese, nella quale ha speso tutta la sua carriera fin da giovane cronista. Testimone attento delle vicende sociali e politiche di Genova e della Liguria, ha sempre interpretato la professione come servizio alla collettività. Ai suoi familiari e ai colleghi che hanno condiviso con lui la conduzione del giornale vanno le sentite condoglianze della Regione Liguria e dei giornalisti dell’Ufficio stampa”