Cronaca
dopo il crollo

Cimitero di Camogli, sì al riconoscimento delle salme con il DNA

A chiedere la convenzione anche l'associazione Caligo su Camogli che aveva indicato Francesco De Stefano

Cimitero di Camogli, sì al riconoscimento delle salme con il DNA
Cronaca Rapallo - Santa Margherita, 20 Aprile 2021 ore 06:56

Cimitero di Camogli, sì al riconoscimento delle salme con il DNA. Lunedì pomeriggio la giunta ha approvato la convenzione con l'ospedale San Martino per il riconoscimento, attraverso l’esame del Dna, delle salme e dei resti recuperati dopo il crollo in mare dei loculi.

A chiedere la convenzione anche l'associazione Caligo su Camogli che aveva indicato Francesco De Stefano Professore Ordinario dell’Università di Genova Medicina Legale, esperto di medicina forense.

Solo pochi feretri sono rimasti intatti durante il crollo, ecco perché si rende necessario il riconoscimento con il DNA. I familiari dovranno fornire schede "ante mortem" per aiutare gli esperti durante le indagini di riconoscimento.