Cronaca
rigenerazione urbana

Cinque milioni a Chiavari per la piscina del Lido

"Un grande risultato per cui il sindaco Di Capua si era speso con tenacia e perseveranza"

Cinque milioni a Chiavari per la piscina del Lido
Cronaca Chiavari - Lavagna, 05 Gennaio 2022 ore 12:24

Chiavari ottiene 5 milioni di euro per il rifacimento della piscina del Lido grazie al bando di rigenerazione urbana del Ministero dell’Interno, nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Una notizia attesa da tempo

“Un progetto strategico per il rilancio di tutto il fronte mare e della città”,

lo definiva il sindaco Marco Di Capua che sognava un nuovo volto per l’impianto e che in prima persona ne aveva seguito l’iter per la partecipazione per restituire ai cittadini una piscina olimpionica capace di valorizzare il waterfront del futuro.

“Il nuovo anno inizia con una notizia importante che aspettavamo da tempo, un grande risultato per cui il sindaco Di Capua si era speso con tenacia e perseveranza. L’ennesimo tassello che andrà a delineare una nuova Chiavari con un fronte mare riqualificato, dalla colonia Fara a piazza dei Pescatori, dal porto turistico sino alla foce dell’Entella – spiega il presidente del consiglio comunale, Antonio Segalerba – Il finanziamento, a cui aggiungeremo risorse comunali pari a 670 mila euro, partirà nel 2023 in modo da poter approfondire tutti i livelli di progettazione in quanto abbiamo presentato un progetto di fattibilità. La piscina olimpionica avrà nuovi spogliatoi, un’area ristoro, una palestra, nuovo verde ed uno spazio dedicato alle attività di segreteria della società che si occuperà della gestione – conclude - Dopo quasi vent’anni di abbandono e degrado, restituiamo alla città un gioiello della storia chiavarese, integrato nel contesto del lungo fiume e della Colmata mare riqualificata: un impianto importante per il comprensorio dove vennero disputate gare di nuoto d’interesse internazionale. Lavoriamo a questo sogno da molto tempo, abbiamo promesso pubblicamente di intervenire e ora siamo davvero soddisfatti di mantenere un’ulteriore promessa elettorale, con fatti non parole”.

Seguici sui nostri canali