Cronaca

Il Comune di Uscio potenzia la videosorveglianza

I furti sono in aumento

Il Comune di Uscio potenzia la videosorveglianza
Cronaca Golfo Paradiso, 26 Febbraio 2018 ore 12:40

Uscio: il sindaco Giuseppe Garbarino intende aumentare la presenza di telecamere attraverso i fondi che la Regione Liguria eroga ai Comuni che hanno dato vita all’Unione.

Aumentano i furti in paese

Aumentano i furti in paese e la gente chiede maggiore sicurezza. Non ci sono dubbi sul fatto che a garantirla devono pensarci soprattutto le forze dell’ordine. Impegno improbo, in quanto la locale stazione dei carabinieri è chiamata ad opera all’interno di un territorio particolarmente vasto che comprende oltre Uscio anche i confinanti Comuni di Avegno e Tribogna. Gioco abbastanza facile pertanto per i topi di appartamento in grado di operare velocemente nelle diverse frazioni, arraffando quanto è possibile, spesso in pieno giorno, prima del ritorno dei proprietari.

Da tempo ci sono telecamere nei punti principali, ma non basta

Il Comune non ha molti strumenti per tutelare i cittadini, in sostanza, uno soltanto. Potenziare il sistema di videosorveglianza presente al fine di consentire alla forze dell’ordine di individuare i “soliti ignoti”, più “soliti” che “ignoti”. Già da tempo le principali vie d’accesso in paese sono controllate da telecamere, ivi compresa la piazza principale.

Aumentare le telecamere attraverso i fondi della Regione Liguria

Questo evidentemente non basta, bisogna fare di più, pertanto il sindaco Giuseppe Garbarino intende aumentare la presenza di telecamere attraverso i fondi che la Regione Liguria eroga ai Comuni che hanno dato vita all’Unione.

Nel caso specifico Avegno e Uscio, grazie all’Unione Valle del Tempo, godono di finanziamenti che equamente vengono spesi a seconda delle esigenze dalle due amministrazioni. Le videocamere di sorveglianza non saranno la panacea di tutti i mali, ma possono rappresentare un deterrente ad un fenomeno che preoccupa non poco la popolazione.