Con Portunato persino la storia di Coppi diventa patrimonio del Tigullio

Roberto Portunato, storico presidente del Velo Val Fontanabuona, alla presentazione del libro di Marco Pastonesi "Coppi ultimo"

Con Portunato persino la storia di Coppi diventa patrimonio del Tigullio
Cronaca Valli ed entroterra, 22 Settembre 2019 ore 10:16

C’era anche Roberto Portunato, storico presidente del Velo Val Fontanabuona, giovedì scorso a Pontedecimo alla presentazione del libro di Marco Pastonesi “Coppi ultimo” che narra le imprese dell’ultima stagione agonistica, quella del 1959, quando, ormai all’età di 39 anni, il Campionissimo non era più in grado di competere con i migliori. Tanti aneddoti di un Paese che lasciate alle spalle le tragedie della guerra si stava avviando verso il boom economico. Coppi era passato da Sestri Levante, Chiavari, Rapallo e Recco pochi giorni dopo il 25 aprile 1945, finalmente l’Italia intera era stata liberata. Il viaggio del ritorno da Caserta a Castellania avrebbe segnato la ripresa di una carriera folgorante inimitabile. Ora Portunato terminata la felice esperienza con il team Cinelli inizia una nuova sfida. Il Velo Val Fontanabuona nella prossima stagione collaborerà con l’Area Zero Pro Team di Ivan De Paolis nel mondo dei professionisti. Dalla storia di Coppi e da Pastonesi l’augurio a Portunato e all’intera Fontanabuona.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli