Concluso il censimento delle imprese in zona rossa

Sono 825 le le imprese, tra attività economiche e sportive, che si trovano in zona rossa a Chiavari

Concluso il censimento delle imprese in zona rossa
Chiavari - Lavagna, 06 Giugno 2018 ore 16:01

Dopo il censimento della popolazione che vive in zona a rischio alluvioni, Palazzo Bianco ha analizzato la situazione per le imprese, attività produttive e società sportive in zona rossa.

In zona rossa 825 imprese e attività chiavaresi

Si è conclusa da pochi gioni, la seconda fase del monitoraggio di chi vive e lavora nelle zone a rischio inondazione del Rupinaro e dell’Entella. Il 99% delle attività economiche ha risposto al censimento, che vede in totale 825 attività economiche, commerciali e sportive, che si trovano in zona rossa. Una settantina le attività/imprese si trovano in un piano anche parzialmente interrato.  Il censimento è stato avviato da Palazzo Bianco lo scorso 14 dicembre. Obiettivo, avere una mappatura dei casi critici e delle esigenze delle singole persone in caso di emergenza.

Censimento delle imprese svolto dai volontari del servizio civile

In questi mesi, i volontari del servizio civile in forza a Palazzo Bianco, hanno stabilito un contatto con cittadini, esercenti e imprenditori. Un contatto servito per spiegare pericoli legati alla zona rossa e norme da rispettare. Inserito nella banca dati del comune il numero telefonico delle utenze, per inoltrare avvisi e aggiornamenti in caso di allerta, da parte del personale del centro operativo comunale. Nei prossimi giorni, i volontari riprenderanno il censimento della popolazione, raggiungendo gli abitanti che nella fase iniziale del progetto non erano reperibili.