Conti di Lavagna, un altro mese di attesa per le motivazioni della sentenza

La Corte chiede 30 giorni di proroga per la pubblicazione

Conti di Lavagna, un altro mese di attesa per le motivazioni della sentenza
Chiavari - Lavagna, 14 Settembre 2019 ore 08:04

La Corte che ha emesso la sentenza del processo sui “Conti di Lavagna” ha chiesto, come rende noto il Secolo XIX di oggi, un altro mese di proroga prima della pubblicazione delle motivazioni. Un altro sintomo della complessità dell’inchiesta, che aveva richiesto un anno intero per la trascrizione delle intercettazioni. Rispetto alla data fissata del 7 settembre, dunque, occorreranno altri 30 giorni prima di conoscere nel dettaglio le motivazioni della sentenza, il che farà slittare anche i tempi per i già annunciati ricorsi in appello da parte degli imputati condannati, fra cui – oltre ai Nucera ed a Francesco Antonio Rodà – anche gli ex sindaci Mondello e Sanguineti, rispettivamente condannati ad 1 anno e 6 mesi e 2 anni.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: