Il cordoglio per la scomparsa del grande chef Gualtiero Marchesi tocca Portofino

Il grande chef italiano famoso nel mondo, lo scorso anno, al Castello Brown di Portofino, vinse la prima edizione del "Premio Pirotecnico"

Il cordoglio per la scomparsa del grande chef Gualtiero Marchesi tocca Portofino
Rapallo - Santa Margherita, 27 Dicembre 2017 ore 09:06

Profondo cordoglio anche in Liguria per la scomparsa di Gualtiero Marchesi.

Gualtiero Marchesi l'anno scorso era a Portofino a ritirare il Premio Pirotecnico

Il grande chef italiano famoso nel mondo, lo scorso anno, al Castello Brown di Portofino, vinse la prima edizione del "Premio Pirotecnico" assegnato ogni anno al personaggio più "pirotecnico" del momento, capace cioè di innescare riflessioni “esplosive”, dirompenti, grazie a un pensiero critico originale, fuori dal coro, mai, però, "urlato" a favore dell'audience, ma esposto sempre con eleganza di parole e di modi.

Il Premio Pirotecnico a Gualtiero Marchesi, nato da un’idea della giornalista e scrittrice Beba Marsano, insieme con il giornalista Mauro Boccaccio e con la collaborazione Maura Ferrari, dell’agenzia Codiceventi, debuttò al Castello Brown in collaborazione con il ristorante “Da O Vittorio”, con il patrocinio del Comune di Recco.

Nel corso della serta a Portofino, Gualtiero Marchesi presentò il suo nuovo libro fotografico, il racconto di un viaggio in Lombardia alla scoperta delle eccellenze gastronomiche locali, e anticipò un film sulla sua vita di cuoco di fama mondiale presentato a Cannes.