Chiavari

Coronavirus, Chiavari vieta Halloween

Niente "dolcetto o scherzetto": un'ordinanza proibisce esplicitamente ogni manifestazione, così come l'esposizione di dolci ed altri regali per i bambini da parte degli esercizi commerciali

Coronavirus, Chiavari vieta Halloween
Chiavari - Lavagna, 29 Ottobre 2020 ore 13:44

Un po’ tutti gli eventi festosi previsti per Halloween sono stati cancellati ovunque, in ottemperanza alle misure di contenimento del contagio da Covid-19 su tutto il territorio nazionale e regionale. Ma a Chiavari ci si premura di ribadire formalmente il concetto con un’ordinanza che vieta espressamente ogni festa o manifestazione correlata, oltre a certi usi e costumi correlati come quello del “dolcetto o scherzetto” dei bambini.

Coronavirus, Chiavari vieta Halloween

Nell’ordinanza firmata ieri dal sindaco Di Capua, infatti, nei giorni del 31 ottobre e 1 novembre si vieta “l’organizzazione di manifestazioni od iniziative di qualsiasi tipologia riconducibili alla festa di Halloween”, compreso dunque ogni “festeggiamento pubblico o privato”. Il divieto si estende quindi all’usanza del “dolcetto o scherzetto”: è infatti “proibito accedere agli esercizi commerciali e pubblici” secondo tali usanze, ed è fatto divieto ai commercianti stessi di “porre a disposizione del pubblico caramelle, dolciumi e qualsiasi altra cosa in regalo come d’uso durante la festa di Halloween”.

Le sanzioni per chi contravviene alla disposizione potranno andare dai 400 ai 1.000 euro.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità