Rapallo

Coronavirus, in una settimana positivi raddoppiati a Rapallo

I positivi registrati nel territorio di Rapallo sono al momento 81, Bagnasco e Alongi: «Fase delicata, numeri non buoni; la città conta molti anziani: un atteggiamento responsabile da parte di tutti è fondamentale anche per tutelare i soggetti più fragili»

Coronavirus, in una settimana positivi raddoppiati a Rapallo
Rapallo - Santa Margherita, 29 Ottobre 2020 ore 14:28

È uno scenario comune un po’ a tutta Italia, dove si registra un tempo di raddoppio di una settimana: ed anche a Rapallo, hanno confermato stamani il sindaco Carlo Bagnasco e il consigliere con incarico alla Sanità Salvatore Alongi, attraverso una diretta Facebook in cui si è fatto il punto sulla situazione Covid-19 sul territorio cittadino, il numero di positivi è all’incirca raddoppiato in una settimana.

Coronavirus, in una settimana numeri raddoppiati a Rapallo

I positivi registrati nel territorio di Rapallo sono al momento 81; 24 le persone in isolamento e attenzionate dalla Asl; 10 le persone in isolamento precauzionale poiché rientranti dall’estero.

«I numeri sono in aumento, rispetto al bollettino della scorsa settimana le persone positive sono quasi raddoppiate – osserva il sindaco Carlo Bagnasco – In questa fase così delicata, raccomandiamo a maggior ragione di indossare la mascherina in maniera corretta così come previsto dalle normative, mantenere le distanze e lavare spesso le mani. Stiamo andando incontro ai primi freddi, la nostra città conta un numero elevato di anziani: un atteggiamento responsabile da parte di tutti è fondamentale anche per tutelare i soggetti più fragili».

«I numeri non sono buoni: non parlo solo di Rapallo, il trend riguarda purtroppo tutta Italia – rimarca il consigliere Alongi – La situazione è di assoluta delicatezza e va trattata con tutte le attenzioni del caso. Compito dell’amministrazione comunale è far applicare le norme governative previste dal DPCM e i protocolli sanitari, ahimè anche abbastanza farraginosi, decisi a livello statale e regionale. Cercheremo tuttavia di fare qualcosa di costruttivo: riteniamo ad esempio utile e meritevole l’idea del consigliere comunale di Santa Margherita, Alessandro De Giovanni e del suo gruppo consiliare di utilizzare un camper per effettuare test e tamponi anti-Covid. Formuleremo una proposta ufficiale a Asl e Regione Liguria, a cui spettano le decisioni»

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità