Trasporto pubblico

Coronavirus, la Liguria conferma le linee guida del trasporto locale: mascherine sì, riduzione dei posti no

Almeno sino al 7 settembre resta tutto come prima: i mezzi pubblici potranno continuare a viaggiare a pieno carico

Coronavirus, la Liguria conferma le linee guida del trasporto locale: mascherine sì, riduzione dei posti no
Chiavari - Lavagna, 09 Agosto 2020 ore 08:55

Regione Liguria ha adottato le linee guida approvate il 6 agosto dalla Conferenza delle regioni. L’ordinanza 52 del 2020, approvata ieri e pubblicata sul sito ufficiale, dà continuità alle disposizioni già in vigore in questi mesi, prorogandole fino al 7 settembre. Restano in vigore in Liguria le regole per l’accesso ai mezzi di trasporto pubblico già confermate lo scorso 1 agosto: obbligo di indossare la mascherina per coprire naso e bocca (sia per i posti in piedi, sia seduti, da mantenere per tutto il periodo di permanenza a bordo) ma nessuna riduzione dei posti disponibili, per garantire la continuità del servizio pubblico mantenendo le giuste precauzioni ma senza diminuire l’offerta dei posti sui treni e sugli autobus.

Per quanto riguarda la deroga al distanziamento sociale per i conviventi, l’ordinanza, in conformità al decreto del Governo e nel rispetto delle linee guida, precisa che può essere estesa anche “ai congiunti, o a tutte le persone con le quali si intrattengono relazioni sociali abituali, afferendo tale circostanza all’esclusiva responsabilità individuale dei soggetti interessati”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità