Cronaca
Emergenza sanitaria

Coronavirus, la lista delle vittime si allunga anche a Levante: non ce l'ha fatta un sammargheritese

L'uomo è mancato all'ospedale San Martino di Genova: secondo decesso del giorno, dunque, fra i residenti del Levante genovese

Coronavirus, la lista delle vittime si allunga anche a Levante: non ce l'ha fatta un sammargheritese
Cronaca Golfo Paradiso, 04 Aprile 2020 ore 16:58

In un nuovo bollettino di aggiornamento, il San Martino di Genova ha resi noti altri due decessi correlati al Covid-19, oltre ai cinque già comunicati nel primo pomeriggio. Si tratta di un genovese di 86 anni ed anche di un residente nel nostro Levante, un sammargheritese di 80 anni. Seconda vittima del giorno, dunque, residente nel nostro territorio, dopo la signora chiavarese spirata all'ospedale di Sestri Levante.

La situazione al San Martino

Ad ora sono 39 i ricoverati in Malattie Infettive, 41 nelle 3 rianimazioni del Policlinico + 8 pazienti in sub intensiva, 27 al Padiglione 10, 76 al Padiglione 12, 33 al 5° piano della palazzina laboratori, 48 quelli gestiti al 1° piano del Pronto Soccorso, 76 al Padiglione 12, 49 al Maragliano.

Proseguono intanto le donazioni di privati e aziende al Policlinico. Con la giornata odierna Eataly ha raggiunto quota 7.920 monodosi consegnate al Policlinico in 21 giorni. 15 i trasporti effettuati dal team di 5 volontari fino ad oggi con i mezzi Gruppo Ge, 7 i trasporti invece effettuati dai ragazzi di Eco Bike Courier.

Inoltre, in previsione di Pasqua, iniziativa della LILT per i medici impegnati in prima fila al San Martino, ribattezzata ‘Grazie a nome di tutti’. Attraverso un’offerta su https://www.legatumori.genova.it/news/grazieanomeditutti/ sarà possibile regalare un uovo di LILT ai sanitari del San Martino. Il mittente potrà lasciare un messaggio con una parola o una riga per dire grazie allo staff e ai volontari in prima linea. LILT si occuperà di recapitare il ringraziamento assieme all’uovo di cioccolato direttamente in Ospedale.