Cronaca
Pandemia

Coronavirus, secondo morto nel Tigullio

Un anziano di 91 anni ricoverato a Sestri Levante per altri gravi patologie è risultato positivo anche al Covid-19

Coronavirus, secondo morto nel Tigullio
Cronaca Sestri - Val Petronio, 15 Marzo 2020 ore 09:17

Si è registrato ieri il secondo morto in ASL 4 correlato con l'infezione da Coronavirus, un anziano di 91 anni ricoverato a Sestri Levante da tempo per altre gravi patologie, che è stato poi trovato positivo anche al Covid-19.

Coronavirus, salgono i contagi

Salgono anche le positività riscontrate in tutto il Tigullio e Golfo Paradiso, con 5 nuovi casi, di cui 3 a Recco. In alcuni casi si è trattato di ricoveri per altre sintomatologie che - nel corso dei controlli - hanno mostrato positività anche al coronavirus: ma questo genere di rilevazioni non è necessariamente solo una cattiva notizia. È infatti indizio, come suggeriscono da tempo epidemiologi e virologi, che il contagio nella popolazione generale possa essere molto più esteso di quanto i numeri che si è potuto rilevare direttamente sin qui mostrino; e questo significherebbe non solo che i reali tassi di letalità e criticità della malattia possano essere molto più bassi di quanto apparente dai dati (notoriamente influenzati dal bias di selezione) ma che i possibili tanti contagiati "occulti", asintomatici o quasi, nella popolazione generale contribuiscano silenziosamente al crescere dell'immunità di gregge. In poche parole, se così fosse, questo potrebbe far auspicare che si possa essere più vicini di quanto non appaia al picco dei contagi, dunque destinato a rallentare, anche grazie alle misure di contenimento prese in questi giorni. Si può solo incrociare le dita in tal senso e, ovviamente, continuare a impegnarci a restare a casa per rallentare ulteriormente il ritmo di diffusione.