Cronaca
Vaccini anti Covid-19

Coronavirus, Toti: Scende incidenza in Liguria, calano ricoverati negli ospedali"

"Arrivati oggi i primi 650 tamponi salivari per le scuole"

Coronavirus, Toti: Scende incidenza in Liguria, calano ricoverati negli ospedali"
Cronaca Chiavari - Lavagna, 08 Settembre 2021 ore 07:39

“La diffusione del Covid sembra essersi stabilizzata Liguria, dove calano i numeri relativi sia all’incidenza sia ai ricoveri, mentre la campagna vaccinale prosegue senza sosta per garantire nelle prossime settimane la ripartenza in sicurezza del mondo produttivo e del mondo della formazione scolastica e universitaria. L’altra buona notizia è l’arrivo dei primi 650 tamponi salivari che saranno utilizzati anche in Liguria per il monitoraggio del Covid-19 nelle scuole elementari e medie in base al piano dell’Istituto Superiore di Sanità”.

Così il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti fa il punto sulla pandemia da Covid-19.

L'incidenza settimanale e i ricoverati

Per quanto riguarda l’incidenza cumulativa settimanale di casi positivi, nell’ultima settimana è sensibilmente calata a livello regionale, passando dai 72 casi ogni 100mila abitanti del 31 agosto ai 57 casi odierni (86 nello spezzino, 76 nell’imperiese, 41 nel savonese e 40 nell’area genovese). Calano anche i ricoverati, 81 in tutta la Liguria, due in meno rispetto a lunedì. “In particolare all’Ospedale Policlinico San Martino – evidenzia Toti - sono sette i ricoverati per Covid nella Clinica di Malattie Infettive di Matteo Bassetti, con quattro dimissioni avvenute negli ultimi giorni. Durante il fine settimana sono state ricoverate quattro persone, tra i 50 e i 60 anni, tutti non vaccinati di cui uno è stato trasferito in terapia intensiva a seguito dell’aggravamento delle sue condizioni. Questa fascia di età rimane quella su cui dobbiamo insistere maggiormente, perché in caso di contagio è più a rischio di ospedalizzazioni con conseguenze anche molto gravi”.
Sono Covid-free l’ospedale Evangelico, la Asl3, gli ospedali di Lavagna e Rapallo, l’ospedale San Bartolomeo di Sarzana. Nel bollettino di ieri si registra anche il decesso di un 60enne a Genova.

I primi 650 tamponi salivari

I primi 650 tamponi salivari destinati al monitoraggio della diffusione del Covid nelle scuole primarie e secondarie di primo grado sono stati consegnati al laboratorio dell’ospedale Policlinico San Martino, seguiranno le consegne nelle altre province su tutto il territorio regionale. L’avvio del piano, che si basa sull’adesione volontaria all’effettuazione di tamponi salivari negli alunni delle fasce di età 6-11 anni e 12-14 anni, è previsto nelle prossime settimane. A seguito di un aggiornamento del piano di monitoraggio nazionale, in Liguria verranno eseguiti circa 1200 test salivari ogni 15 giorni (anziché i circa 2mila inizialmente indicati): 624 nel territorio della Città Metropolitana di Genova, circa 170 per la provincia di Imperia, 175 per lo spezzino e 215 per il savonese. Quattro i laboratori individuati di processare i tamponi, uno per provincia: in Asl 1 all’ospedale di Sanremo, in Asl 2 all’ospedale di Savona, in area metropolitana all’Ospedale Policlinico San Martino e in Asl 5 all’ospedale Sant’Andrea della Spezia.

Le scuole "sentinella"

L’elenco delle “scuole sentinella” verrà fornito dall’Ufficio Scolastico e riguarderà gli istituti che, opportunamente sensibilizzati e formati, potranno aderire all’iniziativa: tra i requisiti richiesti rientrano, tra gli altri, la vicinanza ai laboratori selezionati e il potenziale di adesione dell’istituto scolastico, come indicato nel piano. Nei prossimi giorni verrà elaborato il protocollo operativo regionale relativo al monitoraggio, come previsto dal piano nazionale dell’ISS.
La gestione dei contagi in classe continuerà ad essere affidata alle Asl, secondo i protocolli già in essere mentre le nuove regole su isolamento e quarantena sono state aggiornate dalla circolare ministeriale dello scorso 11 agosto.

I dati

Per quanto riguarda la campagna vaccinale in Liguria, sono oltre 2 milioni (2.036.288) i vaccini somministrati dall’inizio della campagna a ieri, l’89% di quelli consegnati. Fino a ieri, sono 1.084.480 i liguri (over12) che hanno effettuato almeno una dose di vaccino (78,39%), 944.682 quelli che hanno effettuato entrambe le dosi (68,65%).