Cronaca

Era costretto agli arresti domiciliari ma si trovava al bar

E' il 32enne che alcuni giorni fa aveva danneggiato numerose automobili parcheggiate in corso Buenos Aires a Lavagna

Era costretto agli arresti domiciliari ma si trovava al bar
Cronaca Chiavari - Lavagna, 16 Febbraio 2018 ore 15:04

Il 32enne di nazionalità marocchina che nei giorni scorsi si era reso responsabile del danneggiamento di numerose automobili regolarmente parcheggiate in corso Buenos Aires a Lavagna, è finito nuovamente nei guai.

E' il 32enne che alcuni giorni fa aveva danneggiato numerose automobili parcheggiate in corso Buenos Aires a Lavagna

L’uomo, agli arresti domiciliari, non era in casa la scorsa mattina durante un controllo dei carabinieri. Il 32enne si trovava in un bar di piazza Vittorio Veneto. Pertanto è stato deferito  in stato di libertà per “evasione” e processato per direttissima.