Dopo il crollo, il campo La Secca chiuso per 3/4 mesi

Lo stop alle partite a La Secca di Moneglia per 4 mesi secondo il sindaco Claudio Magro

Dopo il crollo, il campo La Secca chiuso per 3/4 mesi
13 Dicembre 2017 ore 15:55

La violenta mareggiata ha registrato ancora un crollo a La Secca, stop alle partite casalinghe delle due società sportive.

Crollo a La Secca, stop alle partite casalinghe di Moneglia e Monilia

Una frana caduta fra i massi che sostengono il camminamento pedonale ai margini del campo sportivo “La Secca” e che al tempo stesso fanno da muretto protettivo. La decisione ufficiale è stata presa dal sindaco di Moneglia, Claudio Magro. Si ipotizza uno stop tra i 3 e i 4 mesi. Quindi tutto il campionato del Moneglia in prima categoria e del Monilia, in terza, che, come già avvenuto lo scorso anno, dovranno giocare le partite casalinghe fino alla fine della stagione, su un altro terreno di gioco.

La decisione del sindaco dopo il sopralluogo a La Secca

Nel primo pomeriggio di oggi, effettuato un sopralluogo da parte del Sindaco di Moneglia Claudio Magro, per valutare la situazione. Oltre alla passeggiata a mare, registrati danni anche all’accesso per i disabili alla spiaggia limitrofa ed in generale alle strutture degli stabilimenti balneari. La spiaggia della Secca è l’unica spiaggia monegliese non protetta da una diga, il che la espone a tutta la violenza del mare che, nel corso degli anni, sta sempre più divorando e reclamando a sé il litorale.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei