Menu
Cerca
Camogli

Crollo loculi, riprende la ricerca dei resti

A dirlo il sindaco Francesco Olivari

Crollo loculi, riprende la ricerca dei resti
Cronaca Golfo Paradiso, 03 Giugno 2021 ore 09:54

“A seguito del monitoraggio costante della falesia nel periodo successivo alle abbondanti piogge di aprile, alle varie verifiche di aggiornamento geologiche e alle prove tecniche per il ripristino operativo sulla frana, si sono finalmente rilevate le condizioni idonee alle ripresa delle operazioni via terra, interrotte appunto a causa delle copiose precipitazioni che hanno impedito la continuazione degli interventi in sicurezza per gli addetti ai lavori”. A dirlo il sindaco di Camogli, Francesco Olivari, in relazione ai lavori nella zona del cimitero crollato in mare a metà febbraio.

A dirlo il sindaco Francesco Olivari

“Il progetto prevede il posizionamento tramite autogru di un escavatore che possa operare nella parte più distante dal corpo franato e di un contenitore idoneo a raccogliere il materiale movimentato dall’escavatore – prosegue il primo cittadino - nella parte più prossima al corpo di frana sarà invece calata una ruspa telecomandata.  La circolazione veicolare sarà interdetta probabilmente solo per tre giorni non consecutivi per il posizionamento e la rimozione dell’escavatore e del contenitore di raccolta del materiale”.