Crollo Morandi, chiesti 30 milioni per superare l'emergenza

La cifra potrebbe già essere deliberata nel Consiglio dei Ministri di oggi pomeriggio

Crollo Morandi, chiesti 30 milioni per superare l'emergenza
Chiavari - Lavagna, 18 Agosto 2018 ore 16:14

Il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti ha firmato oggi la quantificazione degli interventi necessari per il superamento dell'emergenza in vista del Consiglio dei Ministri di questo pomeriggio richiesto direttamente dal governatore al premier Conte nella serata di ieri.

Crollo Morandi, chiesti 30 milioni

Al documento hanno lavorato fino a notte fonda il Capo del Dipartimento di Protezione civile Angelo Borrelli, il sindaco di Genova Marco Bucci e gli assessori regionali Giacomo Giampedrone e Marco Scajola. I 30 milioni richiesti si andrebbero ad aggiungere ai 5 già stanziati e serviranno per garantire gli alloggi agli sfollati, viabilità alternativa, incremento dei servizi di trasporto pubblico locale e ferroviario e per la gestione delle macerie. La cifra potrebbe già essere deliberata nel Consiglio dei Ministri di oggi pomeriggio.

«Un segnale importante per la città di Genova nel giorno più difficile, quello del lutto nazionale. Ci auguriamo che queste richieste vengano accolte in modo che si possa ripartire al più presto e rispondere alle esigenze di tutti i cittadini», ha commentato il Presidente ligure.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter