Cronaca
La campagna

Cuore Mediterraneo è arrivata a Rapallo

Il riconoscimento per l’impegno nella raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio

Cuore Mediterraneo è arrivata a Rapallo
Cronaca Rapallo - Santa Margherita, 02 Agosto 2022 ore 09:54

Far conoscere agli italiani le qualità e i valori degli imballaggi in acciaio e insegnare l’importanza del loro corretto conferimento lungo le spiagge e nei porti delle principali località balneari: è questo il focus della campagna itinerante estiva “Cuore Mediterraneo” promossa da RICREA, il Consorzio Nazionale per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio che fa parte del sistema CONAI.

L’ottava tappa del tour è stata sul litorale ligure: a Rapallo l’inviata speciale Alice ha incontrato i bagnanti per conoscere le loro abitudini invitandoli a scoprire i vantaggi di una corretta raccolta differenziata e il valore del riciclo dell’acciaio, un materiale permanente che si ricicla all’infinito senza perdere le proprie intrinseche qualità. Scatolette, bombolette, barattoli, latte, fusti e tappi corona, sono infatti amici del mare e dell’ambiente , se conferiti correttamente. Inoltre proteggono i cibi dagli agenti esterni, mantenendo intatti il sapore, la qualità e le proprietà nutritive, per questo sono considerati casseforti ideali per custodire le migliori specialità alimentari mediterranee. Anche in vacanza perciò, gli imballaggi in acciaio devono essere conferiti nell’apposito contenitore, seguendo le regole del comune di villeggiatura.
Il Consorzio RICREA ha conferito alla Città di Rapallo uno speciale riconoscimento per l’impegno nella raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio. Nel 2021 sono state raccolte 86 tonnellate di imballaggi in acciaio con un incremento del 60% rispetto al 2019.

Le dichiarazioni

“Promuovere l’importanza di un corretto conferimento degli imballaggi in acciaio è una missione che non perdiamo mai di vista, nemmeno in estate. Da materia prima a imballaggio, a rifiuto differenziato, raccolto e avviato al riciclo per nascere a nuova vita, all’infinito, l’acciaio è protagonista di una reale economia circolare - spiega Roccandrea Iascone, Responsabile Comunicazione del Consorzio RICREA -. “L’Italia rappresenta un’eccellenza europea nella raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio e anche Rapallo fa la sua parte grazie all’impegno sinergico del Comune, di Aprica e di tutti i cittadini”.
“Sono molto soddisfatto del risultato raggiunto dal Comune di Rapallo in termini di raccolta differenziata che attualmente si attesta attorno al 66%. Un’asticella che nel prossimo futuro vogliamo alzare ulteriormente - ha dichiarato il Sindaco Carlo Bagnasco nel corso della premiazione di “Cuore Mediterraneo” - l’obiettivo è diventato realtà grazie alla preziosa collaborazione tra Aprica e gli uffici comunali coordinati dal consigliere Andrea Rizzi. Molte e rilevanti sono state le iniziative intraprese in questi anni, tra queste l’introduzione di nuovi cassonetti e il porta a porta. Continuiamo a lavorare in sinergia per migliorare la qualità del servizio reso ai cittadini.”

Un premio conferito anche a Aprica Spa

Oltre al Comune, RICREA ha premiato Aprica Spa che si occupa della gestione della raccolta dei rifiuti sul territorio e della loro selezione per l’avvio al riciclo.
“Ringraziamo Ricrea per il riconoscimento ricevuto, che premia l’impegno e la grande collaborazione dei cittadini di Rapallo nel fare la raccolta differenziata - sottolinea Vincenzo Ambrosio, responsabile operativo di Aprica Area Liguria -. Dal 2019 al 2021 le tonnellate di imballaggi di acciaio raccolte sono salite da 53 a 86, con un incremento del 60%. Sono certo che grazie a iniziative di sensibilizzazione come Cuore Mediterraneo questi risultati già positivi possano ulteriormente migliorare. Tra l’altro l’acciaio è una lega ferrosa che occupa un ruolo da protagonista nell’economia circolare. È infatti un materiale riciclabile all'infinito che non perde le caratteristiche originarie: una vera e propria 'risorsa permanente'”.
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter