Menu
Cerca

Da Statale di Ne all’Eredità su RaiUno

Antonella D’Annucci ha partecipato al famoso quiz televisivo condotto da Flavio Insinna

Da Statale di Ne all’Eredità su RaiUno
Valli ed entroterra, 08 Aprile 2019 ore 08:25

«Antonella D’Annucci da Statale di Ne, questa mi mancava», così Flavio Insinna ha presentato la concorrente della Val Graveglia che, martedì scorso ha partecipato al programma L’Eredità in onda su Rai Uno.

Da Statale di Ne all’Eredità su RaiUno

Impiegata in una ditta edile, sposata con Marcello e mamma di Linda, 11 anni, Antonella ha salutato anche la suocera Elvira che vive con loro. «Ero quasi più emozionata ieri sera (martedì 26 marzo ndr) che quando sono andata là. Mi sono davvero resa conto di quante persone seguono la trasmissione. Ho ricevuto tantissimi messaggi e anche il mattino dopo a Carasco mi hanno fermato per dirmi che mi avevano visto in Tv». Antonella è riuscita quasi ad arrivare alla famigerata ghigliottina: «L’idea ce l’avevo in testa già da un po’ di tempo. Anzi, tornando indietro mi candiderei prima. Da casa me la cavavo sia con le domande che nel gioco della ghigliottina. Lì è tutto diverso e io alla fine sono andata in tilt». La concorrente della Val Graveglia è riuscita ad accedere «ai calci di rigore» in sfida con il campione. La prima domanda riguardava l’ambientazione di Cent’anni di Solitudine: «Ho letto due volte quel romanzo ed è vero che è riconducibile alla Colombia ma sono andata in tilt e poi mi sono un po’ avvilita». Ma il finale non ha condizionato la bellissima esperienza di Antonella che ha portato la Val Graveglia in Tv.