Dall’adeguamento della scuola Piaggio alle strade

Zoagli cambia volto con le grandi opere pubbliche

Dall’adeguamento della scuola  Piaggio alle strade
Rapallo - Santa Margherita, 08 Gennaio 2018 ore 07:40

Adeguamento della scuola, consolidamento del Castellaro e nuovo tratto della strada S. Pietro- Parazzuolo.

Le grandi opere a Zoagli

Queste le principali opere elencate nel programma triennale delle opere pubbliche 2018-2020. Il documento porta la firma del funzionario ai lavori pubblici e servizi manutentivi Roberto Vignale. Le risorse disponibili risultano nel totale pari a 5.049.200mila euro: 2.704.200, per il primo anno; 1.570.000 per il secondo e 775.000 il terzo. Per l'adeguamento strutturale e sismico della scuola Teramo Piaggio, nel primo anno è prevista una spesa di 250.000 euro.

Riguardo il versante franoso e della strada rotabile di via Castellaro, la spesa è di 560.000 euro. Per questo intervento c’è stata la firma storica giovedì 14 dicembre, a Roma, tra l’assessore regionale Giacomo Giampedrone e il Ministro Galletti, in calce al protocollo d’intesa che prevede lo stanziamento per la Liguria di 5 milioni di euro per interventi di difesa del suolo contro il rischio idrogeologico. Il 21 ottobre Giampedrone diede notizia del finanziamento di 2 milioni e 253mila euro. Nel Levante si impiegano a Propata per la mitigazione del rischio per l’abitato di Caprile e a Zoagli per il consolidamento della viabilità di via Castellaro: 392mila euro.

Altri 300mila verranno spesi per l'8vo lotto della strada S. Pietro Monteprato-Caè Parazzuolo. Nell'elenco anche la realizzazione del locale Coc, centro operativo comunale (149.200 euro). Entro il 2020 verrà anche ampliato il cimitero di Sant'Ambrogio: spesa indicata 245.000 euro. Altri 200.000 saranno impiegati per realizzare il molo di attracco e 150.000 per la ringhiera del costruenda viabilità per Parazzuolo. Per la funzionalità delle passeggiate a mare danneggiate a seguito degli eventi meteo marini sono indicati 150.000 euro. In elenco anche la strada che dal borgo dovrebbe portare al Comune di Leivi e di cui si parla da anni, di collegamento dalla frazione di Semorile: la famosa strada del passo dell’Anchetta.

Per questa infrastruttura è previsto il costo di 700.000 euro. Altri 300mila, invece, sono previsti per allargare la strada di San Bernardo (siamo al terzo lotto). Per imbrigliare, poi, il torrente, nel 2019 dovrebbero essere spesi 320.000 euro. Altri 250.000 andranno, invece per costruire il parcheggio di San Pietro e 775mila per ripristinare l'accesso all'arenile, dalla scala Sem Benelli. Nel documento non risulta alcuna voce riguardo il «piano di alienazione immobiliare» 2018-2020. In calce un dicitura riporta: “Il piano di alienazione immobiliare risulta in corso di aggiornamento”. E’ pubblicato in albo pretorio, protocollato sabato 23 dicembre.