Menu
Cerca

Delitto Nada Cella, un software dell’Fbi per scoprire il nome dell’assassino

La 24enne chiavarese venne uccisa il 6 maggio 1996 nello studio del commercialista Soracco di via Marsala

Delitto Nada Cella, un software dell’Fbi per scoprire il nome dell’assassino
Cronaca 07 Dicembre 2017 ore 08:43

Un software dell’Fbi potrebbe svelare il nome dell’assassino di Nada Cella, la ragazza di 24 anni venne uccisa il 6 maggio del 1996 a Chiavari, nello studio del commercialista Marco Soracco di via Marsala. La notizia è apparsa nell’edizione odierna de Il Secolo XIX.

La 24enne chiavarese venne uccisa il 6 maggio 1996 nello studio del commercialista Soracco di via Marsala

“L’ImaQuest (questo il nome del software in dotazione da alcuni mesi alla Polizia Scientifica di Genova ndr)  potrebbe ricomporre l’impronta decisiva finora risultata troppo parziale” dicono gli investigatori. La traccia sarà incrociata ad un altro indizio ritenuto cruciale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli