Recco

Difesa della costa, rinforzo della scogliera di levante

Approvato progetto esecutivo dei lavori tra Punta Sant'Anna e il Faro

Difesa della costa, rinforzo della scogliera di levante
Cronaca Golfo Paradiso, 15 Dicembre 2020 ore 16:00

L’amministrazione comunale di Recco ha approvato il progetto esecutivo relativo ai lavori che interesseranno il tratto litoraneo compreso tra Punta Sant’Anna e il Faro, per rinforzare e allungare di 15 metri il pennello in massi naturali che separa l’alveo del torrente Recco e la spiaggia centrale. Il costo complessivo dell’intervento è di 52.757 euro.

Approvato progetto esecutivo dei lavori tra Punta Sant’Anna e il Faro

L’opera consiste nell’ampliamento e nell’allungamento del pennello (scogliera) per permettere lo svolgimento in maniera efficace del compito di rallentare la corrente in prossimità della sponda e ridurre i processi erosivi che interessano la spiaggia. Nello stesso tempo l’allungamento del pennello agevolerà il deflusso verso mare delle acque del torrente,  aumentandone la velocità, riducendo il deposito dei materiali e limitando l’innalzamento del fondale marino in corrispondenza della foce. Il progetto è uno degli step previsti per la  complessa risistemazione del fronte mare di Recco  tra cui il ripascimento della spiaggia centrale, intervento già eseguito con materiale proveniente dal torrente durante la scorsa primavera, e di tutto il fondale della baia centrale.

“E’  compito di questa amministrazione – commentano il sindaco Carlo Gandolfo e l’assessore comunale ai Lavori pubblici Caterina Peragallo –  affrontare le tematiche dell’erosione costiera, migliorare il waterfront cittadino e rendere più fruibile la spiaggia. L’allungamento della scogliera è la soluzione tecnica migliore per rispondere agli obiettivi di difesa della costa”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità