Rapallo

Dissequestrata la spiaggia dell’Antico Castello sul mare

Il 3 agosto 2019 un ragazzo era rimasto fulminato ed era andato in arresto cardiaco dopo avere toccato una lampada collegata all’impianto elettrico presente sulla spiaggia del Castello

Dissequestrata la spiaggia dell’Antico Castello sul mare
Rapallo - Santa Margherita, 16 Luglio 2020 ore 09:00

La Procura della Repubblica ha disposto il dissequestro della spiaggia dell’Antico Castello sul mare di Rapallo. Permangono sotto sequestro l’Antico Castello e la scogliera. Il 3 agosto 2019 un ragazzo in vacanza a Rapallo era rimasto fulminato ed era andato in arresto cardiaco dopo avere toccato una lampada collegata all’impianto elettrico presente sulla spiaggia del Castello. Si era salvato anche grazie ad un defibrillatore presente vicino al Castello. I genitori avevano subito sporto denuncia e la procura aveva aperto un fascicolo. “Sono lieto del provvedimento – dice il sindaco Carlo Bagnasco – naturalmente, da subito la nostra principale preoccupazione era rivolta alle condizioni del ragazzo protagonista dello spiacevole episodio: apprendere che fosse fuori pericolo è stata la notizia più bella”.

Il 3 agosto 2019 un ragazzo era rimasto fulminato ed era andato in arresto cardiaco dopo avere toccato una lampada collegata all’impianto elettrico presente sulla spiaggia del Castello

Ora verrà emessa un’ordinanza sindacale che dispone la chiusura del spiaggia per il tempo necessario all’esecuzione degli interventi di pulizia e manutenzione. La spiaggia resterà chiusa al pubblico per il tempo strettamente necessario al ripristino per l’utilizzo della stessa. “In conseguenza al dissequestro – afferma assessore comunale ai Lavori Pubblici Filippo Lasinio – sono stati disposti tempestivi interventi di pulizia e manutenzione straordinaria della spiaggia per metterla in sicurezza e renderla fruibile nel più breve tempo possibile a cura del consigliere al Demanio marittimo Fabio Proietto”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità