Dopo gli incidenti stradali, controllare immediatamente i cellulari

La direttiva della procura per una verifica nell'immediatezza degli incidenti stradali dopo il disastro di Borgo Panigale

Dopo gli incidenti stradali, controllare immediatamente i cellulari
Chiavari - Lavagna, 08 Agosto 2018 ore 14:59

Un controllo immediato del cellulare per verificare se è stato usato e se è stato la causa di un incidente. La disposizione sarà contenuta in una direttiva che il procuratore capo di Genova Francesco Cozzi manderà nelle prossime settimane alle forze dell'ordine che interverranno su un sinistro stradale. In pratica, come rivela l'agenzia Ansa, l'agente o il carabiniere ispezionerà nell'immediatezza dell'incidente, il cellulare. Il telefono sarà controllato, in modo da non modificare i dati, per vedere: se sono state effettuate chiamate in entrata e in uscita; se sono stati inviati messaggi su chat; se sono stati effettuati degli accessi nei profili social. La stretta è stata decisa dopo il disastro avvenuto lunedì 6 agosto a Borgo Panigale.

Per il procuratore Francesco Cozzi, si devono aumentare sia i controlli che la prevenzione

Secondo il procuratore capo, Francesco Cozzi, chi viaggia in autostrada ha diritto di viaggiare in sicurezza, mentre devono essere aumentati sia i controlli che la prevenzione. I controlli dovrebbero essere effettuati a campione, con una maggiore tracciabilità sui mezzi che trasportano materiali pericolosi. Da aumentare, poi, il numero degli agenti sulle strade e quello di telecamere e tutor. Inasprire le pene per chi guida mettendo a rischio la sicurezza delle altre persone, poichè la maggior parte degli incidenti sono ormai causati da distrazione. Ma anche una maggior educazione stradale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter