Menu
Cerca
Santa Margherita

Droga, 7 tonnellate dall’Albania su gommoni da 500 cavalli

L'organizzazione è stata smantellata dai carabinieri di Santa Margherita Ligure e dai militari del nucleo investigativo di Genova

Droga, 7 tonnellate dall’Albania su gommoni da 500 cavalli
Cronaca Rapallo - Santa Margherita, 09 Marzo 2021 ore 15:06

Trasportavano droga dall’Albania sulle coste pugliesi e abruzzesi, dopo avere ottenuto l’autorizzazione della Sacra corona unita, e poi la distribuivano nel Nord Italia.

L’organizzazione è stata smantellata dai carabinieri di Santa Margherita Ligure e dai militari del nucleo investigativo di Genova

I carabinieri del comando provinciale di Genova hanno sgominato l’organizzazione: 29 le misure cautelari eseguite nei confronti di 15 italiani e 14 albanesi. Le accuse sono di associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga, detenzione e spaccio, estorsione, e detenzione di armi clandestine. Secondo i militari sono state trasportate circa sette tonnellate di droga, tra hashish, marijuana e cocaina. Per trasportare dall’Albania la droga, soprattutto marijuana, usavano motoscafi da altura “transoceanici”, con motori da 500 cavalli, guidati da scafati contrabbandieri della Sacra Corona Unita pugliese. Poi i carichi venivano stoccati in Puglia e Molise per essere caricati su furgoni e portati a Roma da dove ripartivano per il Nord Italia, la Francia e la Germania. L’organizzazione è stata smantellata dai carabinieri di Santa Margherita Ligure e dai militari del nucleo investigativo genovese. Sono una cinquantina le persone coinvolte: 32 gli indagati, 29 le misure cautelari con 12 persone in carcere e 9 agli obblighi di dimora. Degli 8 che mancano ancora all’appello, due sono stati arrestati in Spagna.  L’operazione “Ottobre Rosso” è partita nel 2016 quando a Rapallo venne fermato un furgone con 38 kg di marijuana e alcuni foglietti con richieste legate al traffico di droga da esaudire. Da quel momento, grazie ai successivi sviluppi investigativi, si è potuta identificare una ramificata organizzazione di origine albanese. Da qui la parola “rosso” nel nome dell’operazione, che richiama lo sfondo rosso della bandiera dell’Albania.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli