Due nuovi parcheggi e il restyling del campo Masso

Castiglione si prepara a realizzare le nuove opere

Due nuovi parcheggi e il restyling del campo Masso
Valli ed entroterra, 19 Marzo 2018 ore 12:41

Importanti novità in arrivo dopo la seduta consiliare del 9 marzo. In questa data sono stati approvati il Dup, documento programmatico del Comune a livello economico, il bilancio di previsione del 2018 e le delibere ad esso collegate.

Due nuovi parcheggi e il restyling del campo Masso

«Le previsioni vedono inalterate le aliquote delle imposte comunali, con una leggera diminuzione della Tari per le utenze domestiche – spiega l’assessore al bilancio Vittorio Petrocco – . Per quanto riguarda la Iuc prevediamo una riduzione del 30% delle tariffe per le attività commerciali cosiddette stagionali, cioè che effettuino un periodo di chiusura annuale di almeno tre mesi». Per quel che concerne il programma triennale delle opere pubbliche, ne sono previste di nuove per il 2018.
«Saranno presto realizzati due parcheggi, uno nel capoluogo grazie alle previste opere di messa in sicurezza del parco Caboto, un altro a servizio del cimitero di Missano – prosegue Petrocco – . Prevediamo l’ampliamento del camposanto di Masso e interventi di manutenzione straordinaria del giardino e del campetto pubblico adiacente la scuola, opere che per un Comune piccolo come Castiglione rappresentano un notevole sforzo programmatico ed economico».
Nel bilancio di previsione l’Amministrazione ha inserito anche nuove misure di monitoraggio del territorio. «Saranno messe a norma le telecamere già esistenti e ne saranno collocate di nuove su tutto il Comune – precisa l’assessore – . L’obiettivo è limitato ai fini di contrasto dei furti e delle violazioni relative allo smaltimento dei rifiuti da parte di soggetti non autorizzati». Nella stessa seduta consiliare sono stati inoltre approvati l’ordine del giorno relativo alla mozione presentata dalla Anpi nazionale per il rispetto dei dettami Costituzionali, la convenzione per la gestione in forma associata delle funzioni in materia di autorizzazioni paesaggistiche e quella per la gestione della biblioteca comunale.