Cronaca
La tragedia

È mancato Andrea, il canoista rimasto incastrato sotto il ponte dell'Entella

Donati gli organi del giovane, mancato oggi a soli 14 anni

È mancato Andrea, il canoista rimasto incastrato sotto il ponte dell'Entella
Cronaca Chiavari - Lavagna, 16 Gennaio 2023 ore 19:06

È mancato Andrea Demattei, il ragazzino di 14 anni di Sestri Levante che giovedì 12 gennaio è rimasto per oltre un'ora in acqua incastrato con la sua canoa nel fiume Entella, a Chiavari.

L'annuncio del Gaslini

"Con grande dolore la Direzione dell'Istituto Gaslini comunica che si è concluso l’iter di accertamento della morte del ragazzino di 14 anni che giovedì scorso era rimasto incastrato sott'acqua nel fiume Entella ed era poi giunto in condizioni disperate presso la Rianimazione dell'ospedale pediatrico genovese.

Le condizioni erano apparse da subito gravissime. Il personale che si è preso cura del ragazzino e la Direzione tutta esprimono il massimo cordoglio per la perdita di questa giovanissima vita. Enorme riconoscenza va alla famiglia che ha espresso il forte desiderio che il ragazzo potesse donare i propri organi, per tanto sono state attivate le procedure per effettuare gli espianti possibili".

Così l'ospedale Gaslini di Genova ha annunciato poco fa la morte del giovane.

Donati gli organi

Il ragazzo, soccorso dai sub dei Vigili del fuoco e dal suo stesso istruttore, non è riuscito a superare i traumi cerebrali subiti a causa della lunga permanenza in acqua. Ricoverato subito in condizioni critiche all'ospedale Gaslini, Andrea se ne è andato nel tardo pomeriggio di oggi, lunedì 16 gennaio, nel reparto Rianimazione dell'Ospedale Gaslini di Genova senza aver mai ripreso conoscenza.

Il giovane lascia la madre Monica Stagnaro e la sorellina di 12 anni.

La famiglia ha acconsentito alla donazione degli organi.

Le indagini condotte dal commissariato di Polizia di Chiavari procederanno con l'interrogatorio dell' istruttore che aveva programmato la discesa del fiume Entella nonostante la forte corrente dopo la piena di inizio settimana. Saranno sentiti anche gli altri ragazzi che hanno partecipato all'allenamento.

Seguici sui nostri canali