È morto stamane Sergio Delbuono: era in coma dal 2009 dopo un incidente in bici

I funerali si terranno sabato alle 10 presso la chiesa di Santa Croce a Moneglia

È morto stamane Sergio Delbuono: era in coma dal 2009 dopo un incidente in bici
19 Ottobre 2017 ore 12:28

Si è spento stamane Sergio Delbuono, l’ingegnere monegliese in coma dal 2009 dopo una drammatica caduta in bicicletta in val di Vara.

Delbuono non si era più risvegliato, sabato i funerali

I soccorritori lo avevano trovato a terra, ancora la bicicletta inforcata, nel lontano 2009: all’epoca Sergio Delbuono, ingegnere originario di Moneglia, aveva solo 35 anni. Pure aveva già svolto lavori di rilievo come progettista, quali la nuova – allora – Piscina dei Castelli. Una carriera, ed un’esistenza, stroncata da quella caduta in bici, nella quale si era fratturato le ossa alla base del cranio, danneggiando il tronco encefalico: da allora non era più uscito dal coma. Ne è uscito oggi, ma non certo in modo felice: esalando l’ultimo respiro.

L’incidente era avvenuto sulla provinciale 583, che collega la val di Vara alla Riviera di Levante, e per diversi giorni si era indagato sulle possibili dinamiche: la conclusione degli investigatori era infine stata che si fosse trattato di un incidente «autonomo»: nessun investimento o pirata della strada, bensì una brusca sterzata che aveva portato al ribaltamento della due ruote e all’urto con l’asfalto: il ciclista non indossava il caschetto protettivo, abitudine che, del resto, 8 anni fa non era tanto comune quanto lo è oggi.

Così tanti anni di sofferenza e di tenui speranze, quelle speranze che sono proverbialmente le ultime a morire, anche nei momenti più disperati, sono giunti al termine e Sergio potrà riposare. L’ultimo saluto prima di tale riposo i suoi familiari, amici e concittadini glielo potranno dare sabato, alle 10, presso la chiesa di Santa Croce a Moneglia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità