Elisoccorso, parla il sindacato dei Vigili del Fuoco

«Siamo convinti che con meno della metà della spesa prevista per i privati si possa continuare a coniugare risparmi, efficienza e risolvere anche tutte le necessità dei vigili del fuoco»

Elisoccorso, parla il sindacato dei Vigili del Fuoco
Chiavari - Lavagna, 12 Agosto 2018 ore 08:13

«A questo punto il ministro dell'interno Salvini e della salute Grillo intervengano, i cittadini e i vigili del fuoco liguri vogliono sapere le intenzioni del governo nazionale in merito all'elisoccorso in Liguria»: questo chiede Antonio Brizzi, segretario generale del sindacato Conapo dei Vigili del Fuoco, in merito al futuro incerto del servizio di soccorso in Liguria ed alle dichiarazioni del presidente regionale Toti, che si è detto pronto a rinnovare la convenzione in scadenza quest'anno ma, anche, a mandare il tutto a gara ai privati se ciò non fosse possibile.

«Siamo convinti che con meno della metá della spesa prevista per i privati si possa continuare a coniugare risparmi, efficienza e risolvere anche tutte le necessità dei vigili del fuoco. Con i costi dei privati si fa prima a comprarselo un elicottero idoneo, ma si convochi con urgenza un tavolo per trovare soluzioni, tra il governatore Toti e i ministri competenti. Se c'è volontà politica di perseguire risparmi ci si siede intorno a un tavolo, se qualcuno invece preferisce gli appalti privati è evidente che non cercherà soluzioni», ha spiegato il sindacalista dei Vigili del Fuoco del Conapo.