Chiavari - Lavagna

Entella: “Se tutti sono contrari perché il progetto diga Perfigli continua ad autoalimentarsi”

Le riflessioni dell'Associazione 100% Lavagna

Entella: “Se tutti sono contrari perché il progetto diga Perfigli continua ad autoalimentarsi”
Chiavari - Lavagna, 25 Settembre 2020 ore 08:11

L’Associazione 100% Lavagna presenzierà alla manifestazione indetta dal comitato “Giù le mani dall’Entella” non appena saranno resi noti luogo e data e invita a partecipare attivamente tutte le associazioni e i cittadini sempre e solo per il bene della città.

L’autunno è cominciato così come la stagione delle piogge

L’Associazione si chiede quali siano ad oggi le soluzioni proposte:

“Sono solo due.

La cosiddetta “diga Perfigli” da una parte e il dragaggio della foce del fiume con la rimozione dell’accumulo sabbioso dall’altra.

La diga Perfigli prevede la costruzione di un argine, in cemento, dal lato Lavagna di circa 1.5 km di lunghezza, alto circa 4 m. Il progetto è inviso alla popolazione tutta per il forte impatto ambientale.  Gli attuali sindaci delle due cittadine principali interessante – Chiavari e Lavagna – si sono espressi nettamente contro la costruzione della diga durante le rispettive campagne elettorali. Qualcuno ricorda anche che il neoeletto governatore della Regione si era espresso contro la costruzione già nella sua prima campagna elettorale. Perché allora, ci chiediamo, se tutti sono contrari il progetto diga Perfigli continua ad autoalimentarsi e a superare tutti i ricorsi legali sino ad oggi intrapresi?

Qualcuno, forse, tenterà ancora un ricorso alla Cassazione sperando di archiviare definitivamente il devastante progetto della diga (e noi lo auspichiamo); ma, da subito, occorre attivare l’unica soluzione già sperimentata da secoli (e con successo) dei nostri antenati e cioè il dragaggio alla foce del fiume.

E poi vorremmo che finalmente iniziassero gli interventi sulla attuale sponda lavagnese che versa, per un lungo tratto in uno stato di grave dissesto. A noi risulta che solo presso la commissione consiliare per l’ambiente del Comune di Lavagna sia stata sollevata la questione da Laura Corsi: i soggetti ( e sono molti ) responsabili della sicurezza , che cosa stanno facendo in merito?”

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità