Estate in Sardegna, c’è ancora posto sui traghetti Genova Olbia

Con il suo mare incantevole l’isola affascina da sempre coppie di tutte le età, famiglie e compagnie di amici.

Estate in Sardegna, c’è ancora posto sui traghetti Genova Olbia
Cronaca Chiavari - Lavagna, 01 Giugno 2019 ore 07:03

Estate in Sardegna, è tutto pronto: ci siamo, sta per iniziare la stagione. Che cosa ci manca?

Probabilmente soltanto il biglietto per uno dei traghetti Genova Olbia. Non è cosa da poco, ma non è assolutamente il momento di disperare: c’è ancora posto per una delle tratte più gettonate che solcano i nostri mari. Dal porto del capoluogo ligure, collettore di tutti i turisti del nord Italia, a quello della costa est sarda, capitale della movida e di spiagge da sogno.

Estate in Sardegna, si parte

Giugno, luglio, agosto e anche settembre: all’orizzonte ci sono quattro mesi straordinari per visitare la Sardegna. Si tratta della soluzione perfetta per coppie di tutte le età, ma anche per famiglie con bambini e per compagnie di ragazzi a caccia di divertimento. Con i traghetti Genova Olbia si sbarcherà a pochi chilometri dalle località turistiche più in voga dell’isola.

Il riferimento è dunque alla Costa Smeralda, dove brilla il gioiello di Porto Cervo. Ma anche al parco naturale della Maddalena, a Santa Teresa di Gallura, a San Teodoro e Costa Paradiso. È bene poi non scordare che Alghero e Stintino distano meno di due ore di auto dal porto di Olbia. E che Cagliari e dintorni sono raggiungibili in circa tre ore di viaggio.

Il collegamento Liguria-Sardegna

I traghetti Genova Olbia hanno un tempo di percorrenza che varia in base a quando si percorre la tratta. Significa che il tempo per la traversata diurna è di 10-11 ore, mentre per quella in notturna è di 10-12 ore. Se si sceglie il passaggio ponte i prezzi saranno contenuti, mentre lievitano nel caso in cui si scelga una cabina in cui trascorrere la notte o il giorno.

Grazie alle proposte delle varie compagnie operanti è possibile scegliere ogni giorno fra differenti orari di partenza (sia di giorno che di notte). Il consiglio è di imbarcarsi con l’automobile al seguito, per gironzolare alla scoperta della Sardegna.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli