Esther, 17 anni, protagonista al Rimini Wellness

La giovane e brava atleta usciese ha dominato nella categoria "Model"

Esther, 17 anni, protagonista al Rimini Wellness
Cronaca 23 Giugno 2019 ore 18:27

In paese sboccia una nuova campioncina. Si tratta di Esther Sassoli, studentessa 17enne che alterna l’impegno scolastico presso il liceo scientifico di Genova con lunghe sedute di allenamento nella palestra “Il Tugio” di Uscio.

Il personaggio

Un lavoro costante, giornaliero, fatto con serietà, non facile per una ragazza della sua età.  Esther pensa solo ad allenarsi, rifugge le distrazioni e segue i consigli dei genitori Rudy Sassoli e Simona Romano, già campione mondiale di body building, spesso presente in palestra per seguire gli allenamenti. Con genitori del genere, da sempre esperti di fitness e body building i risultati non potevano mancare. Il fisico di Esther non è statuario, ma graziato e tonico, se dovessimo fare un paragone con una grande attrice del passato non può che venire in mente la francese Pascal Petit. Per semplificare l’argomento e rendere edotto il colto e l’inclita si può dire che Esther pratica il body building, ma in una categoria, la “Model”, dove il  giudizio arriva in virtù di fisico magro e compatto, proporzionato, simmetrico, equilibrato nella forma e tono della pelle. La percentuale del grasso deve essere minima. Ebbene in questa categoria sta ottenendo ottimi risultati.

Di recente ha preso parte al Rimini Wellness la più grande kermesse al mondo dedicata a fitness, benessere, business e sana alimentazione. Nell’occasione ha ottenuto un meritato primo posto, categoria Model, che fa ben sperare per il futuro. Ora è tornata nella palestra del Tugio a lavorare in silenzio, con impegno, incurante del caldo che comincia a farsi sentire. Ma Ester segue le schede del padre e i consigli attenti della madre. Un successo  per la palestra e i suoi gestori da sempre impegnati nell’esaudire le richieste di quanti praticano le varie discipline sportive. Pazienti e cortesi nel conciliare orari di allenamento e gara, garantendo altresì una struttura accogliente e pulita. Un mondo allegro e genuino, dal quale, come nel caso di Esther, possono nascere dei campioni.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli