Cronaca
Cronaca

Fa kitesurf e non riesce a tornare a riva, muore imprenditore

È accaduto nel savonese, a causa del mare mosso non è riuscito a ritornare a riva ed è annegato

Fa kitesurf e non riesce a tornare a riva, muore imprenditore
Cronaca Chiavari - Lavagna, 02 Aprile 2022 ore 08:23

Un imprenditore savonese di 67 anni, Claudio Tiranini, è morto nel pomeriggio di ieri, venerdì 1 aprile, dopo essere uscito in mare per fare kitesurf con alcuni amici e il figlio.

A causa del mare mosso non è riuscito a ritornare a riva ed è annegato.
L'incidente è avvenuto nella zona di mare antistante la località Fornaci a Savona, l'allarme era scattato alle 17. Immediato l'intervento della Guardia Costiera: la motovedetta ha trovato l'uomo senza sensi e con i cavi del kitesurf ancora attaccati.
Difficile il soccorso a causa delle proibitive condizioni meteomarine, Issato a bordo della motovedetta all'uomo sono state praticate le manovre di primo soccorso, mentre l'imbarcazione tornava a Savona. Sulla banchina l'imprenditore, un kitesurfista esperto, è stato affidato ai sanitari del 118 che lo hanno trasportato al pronto soccorso dell'ospedale San Paolo dove è morto poco dopo.
Claudio Tiranini era titolare insieme alla sorella del Mare Hotel, struttura alberghiera che nel 2017 aveva ospitato un concerto di Bob Sinclar.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter