Menu
Cerca
il fatto

Far West sugli autobus liguri: autista pestato e accoltellato

L'aggressore è riuscito a fuggire prima dell'arrivo della polizia

Far West sugli autobus liguri: autista pestato e accoltellato
Cronaca Chiavari - Lavagna, 26 Maggio 2021 ore 17:16

Aveva ripreso un passeggero che cercava di forzare l'uscita dell'autobus, avendo dimenticato di scendere alla sua fermata: il conducente di un autobus di linea a Ceriale (Sv) ha ricevuto per questo prima un pugno in faccia e poi una ferita a un braccio inferta con un coltellino svizzero. Il fendente era diretto al torace ma la pronta reazione dell'autista ha evitato conseguenze ben peggiori.

Sull'autobus gli studenti hanno filmato la scena

Una volta sventata l'aggressione, l'autista ha azionato il sistema di emergenza del bus che avvia una chiamata di soccorso a 112 e ambulanze. L'autobus era pieno di studenti, che hanno assistito all'accaduto e filmato con i loro telefonini. Le loro riprese, insieme a quelle delle telecamere di sorveglianza interne del mezzo, dovrebbero agevolare l'identificazione dell'aggressore. La notizia ha provocato sgomento non solo a Ceriale ma in tutta la Liguria: sono sempre più frequenti infatti episodi di violenza a bordo dei mezzi del servizio pubblico, vittime spesso gli stessi dipendenti delle aziende, come avvenuto sempre oggi a un controllore Amt.

Solidarietà dei vertici dell'azienda

Al conducente del bus, curato in ospedale per le lesioni, fortunatamente non di grave entità, giunge la vicinanza dei vertici di Tpl: "Siamo vicini al nostro autista e auspichiamo che l'aggressore venga presto identificato", dicono Simona Sacone e Giovanni Ferrari, presidente e direttore generale