Menu
Cerca

Finalmente il nulla osta: via libera ai funerali per Antonio Olivieri

Dal giorno del delitto, il 23 novembre scorso, il corpo dell'artigiano sestrese era rimasto a disposizione degli inquirenti per le indagini: ora finalmente potrà ricevere degna sepoltura

Finalmente il nulla osta: via libera ai funerali per Antonio Olivieri
Cronaca Sestri - Val Petronio, 15 Dicembre 2017 ore 13:40

Per Antonio Olivieri si potranno finalmente celebrare i funerali: lunedì alle 15 alla chiesa di Sant’Antonio a Sestri Levante.

Il corpo era a disposizione degli inquirenti dal 23 novembre, giorno del delitto

La salma di Antonio Olivieri, ucciso lo scorso 23 novembre a Sestri Levante, è dovuta a lungo rimanere a disposizione degli inquirenti per gli accertamenti e le analisi autoptiche e della polizia scientifica volte ad inchiodare i colpevoli dell’omicidio. Esecutore materiale sarebbe, secondo la tesi accusatoria, Paolo Ginocchio, su input della sua compagna Gesonita Barbosa, ex moglie di Olivieri ma sinora, almeno a quanto è stato dato sapere alla stampa, la prove principali nei confronti di Ginocchio sarebbero state “soltanto” le riprese delle telecamere cittadine che ne hanno registrato i movimenti dell’autovettura in concomitanza col delitto.

Ora sarebbe finalmente arrivato il nulla osta della magistratura ai funerali dell’artigiano ucciso: lo rende noto sui social il consigliere comunale sestrese Marco Conti; l’onoranza funebre si potrà dunque tenere lunedì prossimo, 18 dicembre, alle ore 15 nella chiesa di Sant’Antonio a Sestri Levante.

Cosa ciò possa significare per il procedere dell’inchiesta è aperto alle interpretazioni in attesa di aggiornamenti ufficiali: dato curioso è che, come riferiscono le pompe funebri incaricate del servizio, il corpo di Olivieri sarà cremato. Ciò significa che, per ovvie ragioni, non sarà più possibile, in caso di necessità durante i futuri procedimenti processuali, effettuare ulteriori, nuove perizie scientifiche direttamente sulla salma, ma solo sui campioni e i dati già prelevati.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli