Finanziamenti per Garbuggi

Il denaro però non è totalmente spendibile

Finanziamenti per Garbuggi
Valli ed entroterra, 07 Gennaio 2018 ore 16:30

Ammontava a 480mila euro il finanziamento stanziato dalla Regione Liguria per gli interventi che sono stati realizzati in località Garbuggi.

I lavori sono terminati il 13 dicembre 2017.  Prossimo step sarà quello che vedrà interventi in località Selaschi e via Gazzo

Denaro, però, non totalmente speso come spiega il primo cittadino Vittorio Centanaro: "C’è stato un ribasso d’asta e con i soldi avanzati abbiamo intenzione di investire con altri interventi su quel versante, opere di messa in sicurezza". Come quelle realizzate già nei due cantieri che hanno interessato la zona. "A Garbuggi un versante è stato interessato a opere in terra armata e scogliera – spiega il sindaco – in località Ciansaben, dove si sono altre case, è stato realizzato un lavoro di tombinatura e canalizzazione".

Di questo intervento si parlava da tempo, era già stato sotto la lente della passata amministrazione e della Provincia, che poi ha passato la palla alla Regione.   Ed è con la passata amministrazione regionale che è arrivato il finanziamento di 480mila euro: "Si tratta di interventi predisposti prima dell’alluvione del 2014 – prosegue Centanaro – poi l’area ha subito una frana proprio in quel frangente". La messa in sicurezza di parte del versante ha interessato in maniera prioritaria le aree abitate, privilegiando le zone con la presenza di case. Come quelle che si vedono in cima al versante nella foto in località Garbuggi.

I lavori hanno preso il via il 30 di ottobre e sono terminati il 13 dicembre 2017.  Prossimo step sarà quello che vedrà interventi in località Selaschi e via Gazzo, opera per cui sono arrivati fondi pari a due milioni di euro e il cui progetto deve essere presentato entro fine gennaio.