“Foresti” in divieto di sosta, l’anziano gli riga l’auto

La polizia sta verificando se l'uomo è il responsabile di altri 15 episodi simili

“Foresti” in divieto di sosta, l’anziano gli riga l’auto
04 Ottobre 2017 ore 09:53

La Polizia Locale è risalita a lui grazie ai video di sorveglianza: l’uomo aveva rigato una macchina per “punirne” l’irregolare parcheggio.

L’auto dei turisti è parcheggiata in divieto? Il “giustiziere” gliela riga

Protagonista della vicenda avvenuta nella tarda estate un chiavarese di 77 anni che, come scrive il Secolo XIX di stamani, è stato riconosciuto dai video delle telecamere di sorveglianza nell’atto di rigare una vettura appartenente a turisti, abradendone fiancata e cofano. Quando la Polizia si è presentata all’uomo, la scorsa settimana, questi ha ammesso la propria responsabilità: nessun rancore individuale, ma una “punizione” per quell’auto parcheggiata dove non avrebbe dovuto, appartenente a “foresti”, a turisti irrispettosi delle norme del codice della strada. Il 77enne è stato denunciato per danneggiamento.

Nello stesso periodo, tuttavia, al commissariato chiavarese sono giunte un’altra quindicina di simili segnalazioni: che quello in questione non sia stato un episodio isolato, ma una di più numerose “punizioni” di un “rigatore seriale”? I poliziotti dovranno ora verificare questa ipotesi in relazione alle dichiarazioni del “giustiziere” della sosta.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità