Cronaca
leivi

Frana di Buggigo, arrivano i finanziamenti

Il movimento franoso incombe su via Gazzo, chiusa al traffico dall'alluvione del 2014

Frana di Buggigo, arrivano i finanziamenti
Cronaca Valli ed entroterra, 29 Ottobre 2022 ore 12:54

Via libera della Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Difesa del Suolo Giacomo Giampedrone, ad uno stanziamento di 3.672.850 euro per il 2023 da destinare a sette Comuni liguri per interventi di messa in sicurezza dal rischio idrogeologico.

Nel nostro territorio a Leivi sono destinati 592mila euro per interventi di mitigazione delle condizioni di pericolosità idrogeologica dell’abitato di Buggigo, dove una frana incombe su via Gazzo, ancora chiusa al traffico dall'alluvione del 2014.

I commenti

“Continua quel lavoro di tessitura e mitigazione del rischio idrogeologico – affermano il presidente della Regione Giovanni Toti e l’assessore alla Protezione Civile e Difesa del Suolo Giacomo Giampedrone - con opere strutturali per la messa in sicurezza di tutto il territorio. Queste azioni incidono non solo su situazioni emergenziali legate al passato, come nei casi di Sarzana, con l’intervento sul torrente Parmignola, o di Leivi, nell’entroterra del Tigullio ma anche su situazioni di vera prevenzione, in cui, come ad esempio a Cengio e a Ronco Scrivia, non si sono verificati eventi emergenziali ma ci sono criticità idrauliche che in questo modo vengono significativamente ridotte o superate”.

Ampio servizio sul prossimo numero de Il Nuovo Levante in edicola venerdì 4 novembre.

Seguici sui nostri canali