Menu
Cerca

Gatti spariti e rifugio danneggiato a Borzonasca

A dare l'allarmante notizia la LEIDAA di Borzonasca

Gatti spariti e rifugio danneggiato a Borzonasca
Cronaca Valli ed entroterra, 09 Luglio 2018 ore 16:59

La Leidaa (Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente) con grande dispiacere ha constato che a Borzonasca, è stato danneggiato il rifugio per le colonie feline fatto generosamente costruire dal Sindaco, otto cuccioli sono scomparsi e viene ripetuta violenza sui gatti, alcuni sono stati uccisi, uno dei quali è morto con un cappio di filo di ferro al collo.

Gatti spariti e rifugio danneggiato a Borzonasca

Sono state raccolte oltre sessanta firme di abitanti che chiedono si metta fine a questi gesti di stupida gratuita violenza, per tali atti criminosi la Leidaa ha fatto denuncia alle Forze dell’Ordine.

“I responsabili sono comunque individuati, e si attende solo una minima prova perchè vengano incriminati, dato che questi atti per la legge sono criminosi.

Vorrei sottolineare che chi si diverte o prova piacere a far soffrire o uccidere un animale, quindi un essere vivente, è una persona disturbata mentalmente, e come compie gesti violenti su un animale lo fa tranquillamente anche su di un umano, non è una mia interpretazione, ma è provato dalla psichiatria, che considera tali elementi anche irrecuperabili, e quindi pericolosi. La Leidaa farà il possibile per perseguire penalmente questi personaggi”, conclude Pietro Burzi.