anniversario

Gemellaggio tra Chiavari e Scannabue nel segno del vescovo Marchesani

Domenica 11 luglio la messa celebrata in duomo dalla comunità del paese natale di Marchesani

Gemellaggio tra Chiavari e Scannabue nel segno del vescovo Marchesani
Cronaca Chiavari - Lavagna, 09 Luglio 2021 ore 09:41

Il 2021 è l’anno dei tre vescovi di Chiavari: oltre alla successione dei vescovi Alberto Tanasini e Giampio Devasini, la diocesi ricorda il 50° anniversario della scomparsa di monsignor Francesco Marchesani morto il 4 luglio del 1971, vescovo di Chiavari dal 1948 al 1966.

Comitiva proveniente dal paese natale del vescovo Marchesani

In occasione dell'anniversario, 48 compaesani di Scannabue (Cr), paese natale di Marchesani, verranno in pellegrinaggio alla tomba del vescovo presso la Cattedrale di N.S. dell’Orto di Chiavari domenica 11 luglio e parteciperanno alla Messa delle ore 10.

La Messa sarà celebrata dal loro parroco don Giancarlo Camastra che indosserà la croce pettorale donata da monsignor Marchesani alla loro comunità e userà il calice anch’esso donato dal vescovo e accompagnata dal coro “Don Sergio Serina”.

Una mostra fotografica per ricordarlo

Gli abitanti di Scannabue invitano tutti, oltre alla messa, al paese natale di Marchesani dove hanno allestito una mostra fotografica dedicata alla vita del monsignore nel cortile dell’ex scuola materna.
La mostra rimarrà aperta tutto il mese di luglio, sabato 16-19/20,30 - 22; domenica 10-12,30/16-19/20,30 – 22.