Menu
Cerca

Gesonita Barbosa avrebbe derubato l’anziano vicino di casa?

Anche per il decesso di Aldo Bacigalupo, l’80enne trovato morto nel letto di casa nel settembre 2016, è sospettata la brasiliana

Gesonita Barbosa avrebbe derubato l’anziano vicino di casa?
Cronaca Sestri - Val Petronio, 29 Dicembre 2017 ore 08:45

Gesonita Barbosa è sospettata di aver derubato Aldo Bacigalupo, un 80enne vicino di casa che ha continuato a frequentare fino alla morte di quest’ultimo avvenuta nel settembre 2016. A rivelare la notizia è l’edizione odierna de Il Secolo XIX.

Anche per il decesso di Aldo Bacigalupo, l’80enne trovato morto nel letto di casa nel settembre 2016, è sospettata la brasiliana

La 35enne brasiliana, già accusata di essere la mandante dell’omicidio del marito, Antonio Olivieri, trovato in una pozza di sangue lo scorso 23 novembre in uno scantinato della palazzina dove abitava in viale Roma a Sestri Levante, ora è accusata dalla figlia dell’anziano, Simona Bacigalupo, che ha raccontato agli investigatori della squadra mobile come il padre poco prima di morire avesse denunciato il furto del bancomat che era sparito da casa e con il quale sono stati fatti due prelievi da altrettanti sportelli a Cavi di Lavagna e Sestri Levante per 3mila euro complessivi. Sempre la figlia avrebbe anche notato, nel periodo di cui Barbosa, conosciuta a Sestri Levante anche con il nome di Anita Brandao, frequentava l’abitazione del padre, la sparizione di oggetti preziosi e argenteria. Anche in questo caso l’anziano aveva denunciato il furto. Sulla donna, dunque, incombe l’ombra di aver ucciso l’anziano. Il dubbio, su cui gli inquirenti stanno lavorando e che potrebbe portare all’apertura nelle prossime ore di un nuovo fascicolo per omicidio, era nato dopo che due testimoni avevano riferito una frase che Barbosa avrebbe pronunciato nel corso di un litigio con Olivieri. “Dammi i soldi altrimenti fai la fine di Bacigalupo, l’ho soffocato”, avrebbe urlato la brasiliana. La morte dell’anziano, trovato privo di vita nel suo letto, venne ritenuta naturale. Barbosa, attualmente si trova nel carcere di Genova Pontedecimo per l’omicidio del marito, così come l’attuale compagno della brasiliana, Paolo Ginocchio, 45enne di San Salvatore di Cogorno ritenuto l’esecutore materiale del delitto, rinchiuso a Genova Marassi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli