Gestione e smaltimento illecito di rifiuti, due denunce dei carabinieri forestali

Denunciato un imprenditore edile di Rezzoaglio e un palermitano residente a Mezzanego

Gestione e smaltimento illecito di rifiuti, due denunce dei carabinieri forestali
21 Novembre 2017 ore 15:44

Un 51enne di Rezzoaglio è stato denunciato dai carabinieri forestali di Santo Stefano d’Aveto per gestione illecita di rifiuti da demolizione. L’uomo, titolare di un’impresa edile, era privo delle autorizzazioni necessarie per il trasporto ed il deposito di rifiuti in un’area extra cantieristica a Rezzoaglio.

Nei guai sono finiti un imprenditore edile di Rezzoaglio e un palermitano residente a Mezzanego

Smaltimento illecito di rifiuti. I carabinieri forestali di Lavagna, invece, hanno denunciato per questo reato un 43enne originario di Palermo ma residente a Mezzanego. L’uomo aveva depositato abusivamente sulla provinciale 33, in Comune di Cogorno, dei rifiuti provenienti da demolizione edile, in un’area di cantiere destinata alla realizzazione di parcheggi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità