Giornate intense per la Lega Navale: tutti gli appuntamenti

Dall’ultimo incontro di Uomini e Navi alle mostre, sino ai tre giorni dedicati all’ambiente e alla plastica in mare

Giornate intense per la Lega Navale: tutti gli appuntamenti
Chiavari - Lavagna, 24 Marzo 2018 ore 07:33

Giornate intense per la Lega Navale di Chiavari e Lavagna, in occasione dei 110 anni di fondazione della sezione locale.

Uomini e Navi, ultimo incontro

Nel pomeriggio di oggi, sabato 24 marzo alle 17.30, ultimo incontro della rassegna Uomini e Navi nella sede della Lni al porto turistico (box numero 51): Ernani “Nanni” Andreatta parlerà di “Charles W. Morgan - La ricostruzione dell’ultima Baleniera”. Quando, il 6 settembre del 1841 la Charles W. Morgan salpò per il suo viaggio inaugurale dal porto di New Bedford, nel Massachusetts, erano trascorsi solo nove mesi da quando un’altra nave, la baleniera Acushnet, aveva imbarcato per la sua prima esperienza di caccia un giovane scrittore rispondente al nome di Herman Melville. L’autore di questa conferenza, preparata in proiezione video, si propone di spiegare in modo approfondito le ragioni della spietata e indiscriminata caccia alla balena nei secoli scorsi. Di tutte le migliaia di baleniere che solcarono i mari, soltanto la Charles W. Morgan è sopravvissuta. E' sfuggita agli attacchi dei selvaggi e in seguito dei sudisti, ai ghiacci dell'Artico e agli U Boote tedeschi della prima guerra mondiale. Dopo molti anni di disarmo, incendi, incagli e abbandoni, era diventata la gloria del Mistic Sea Port Museum nel Connecticut. E' stata una grande emozione, vederla tornare nel 2014, trionfalmente e a vele spiegate, nel suo porto di casa di New Bedford, Mass, che nel 1841 la vide partire per il suo primo viaggio a caccia di balene. «In tutto il mondo c'è una sola superstite di nave baleniera e questa è la Charles W. Morgan che il Museo Marinaro di Chiavari cercherà di farvi conoscere» conclude Andreatta.

I tre giorni dedicati all’ambiente

Il 23, 24 e 25 marzo la Lni organizza il primo weekend ambientale dedicato alla difesa del fiume, del mare e del patrimonio marino dall’inquinamento da plastica. La tre giorni si svolge in concomitanza della terza edizione della Women’s Sailing Cup, regata tutta al femminile organizzata insieme a Blue Project S.r.l. e con il Patrocinio del Comune di Chiavari.

Venerdì 23 alle ore 10 nell’Aula Magna del Liceo Artistico Luzzati in Chiavari alla presenza delle istituzioni, la finestra ambientale del progetto “NO plastica in Mare” nato nel 2009 ad opera del Gruppo Tutela Ambiente L.N.I. sezione di Chiavari e Lavagna. Prima la presentazione degli elaborati artistici prodotti dagli alunni delle scuole appartenenti alle primarie dell’Istituto Comprensivo Chiavari II e dell’Istituto Paritario Gianelli, la secondaria di 1° dell’I.C. della Torre nell’interpretazione dei danni che la plastica può causare alle persone e all’habitat marino e nell’invito al buon gesto di differenziare e riciclare. Poi la premiazione dei “Progetti di Riutilizzo” del Liceo Luzzati. Alla mattinata partecipano i bambini del Coro della Scuola Primaria di Leivi che canteranno una miscellanea di brani dedicati all’ambiente e al mare.

Sabato 24 marzo, invece, alle ore 10.30 incontro dibattito “NO Plastica in Mare, educazione al gesto” nella Sala Ghio Schiffini della Società Economica che ospita la sezione locale della Lega Navale. Interverranno CO.RE.PLA Consorzio per il recupero degli imballaggi in plastica che presenterà i dati italiani ed europei, RE.VETRO azienda che cura il recupero locale della differenziata, PACKAGING OBSERVER rivista del settore degli imballaggi con lo sguardo al futuro. Graditi ospiti i sindaci e gli assessori all’ambiente dei Comuni che, oltre a Chiavari, gravitano attorno al bacino dell’Entella tra cui Leivi, Carasco, Cogorno, Lavagna. Invitate d’onore associazioni e organizzazioni impegnate in attività ecologiche a favore di fiumi, mari e oceani. Il Coro di Leivi farà da cornice musicale all’evento.

Domenica 25 marzo alle 10 nella spiaggia antistante la Calata Ovest, il nuovo ampliamento di Marina Chiavari, intrattenimento ludico-esperienziale per giovani e adulti in collaborazione con Blue Project e Rigoni di Asiago. Ritrovo per un doppio appuntamento: Caccia alla plastica sulla spiaggia e, per i professionisti del mare, mappatura dei fondali marini. Il percorso tracciato e segnalato dalla Lega Navale sarà accessibile dopo iscrizione gratuita al desk in loco della Lni. Nel corso della mattinata è previsto l’intervento dello scoiattolo Skiro, mascotte della Rigoni, che si intratterrà con il pubblico e con i bambini.
Alle ore 12 nella tensostruttura della Women’s Sailing Cup al Porto Turistico avverrà la consegna ai partecipanti delle esclusive T-shirt “NO plastica in Mare” recanti il simbolo dei Gabbiani del Mare, primo team nella storia dell’ecologia formato da ragazzi e fondato nel 1984 dal comandante Dino Emanuelli, ideatore e conduttore di Onda Verde Mare, Linea Blu, Navigare Informati, Pianeta Mare.

Le mostre

Ancora, nello Spazio Mare della Lega Navale dal 25 al 31 marzo c'è la mostra “Il mare in uniforme” sulle uniformi storiche della marineria (orari: da lunedì a venerdì 16-19, weekend 10-12 e 16-19). Dal 19 al 25 marzo, inoltre, ospita la mostra dell'artista Osimani (orario 16-19).