Cronaca
Sestri Levante

Guardia di finanza, sequestrati 1000 mascherine e giocattoli

Controlli nei negozi della città dei due mari

Guardia di finanza, sequestrati 1000 mascherine e giocattoli
Cronaca Sestri - Val Petronio, 22 Agosto 2021 ore 07:55

Oltre mille pezzi sequestrati dalla Guardia di finanza di Riva Trigoso che ha condotto controlli nel Tigullio orientale sulla regolarità di mascherine e prodotti. Sono stati passati al setaccio negozi e venditoria ambulanti. Molte delle scorte di quest'ultimi sono state ritrovate nascoste tra le barche di Sestri Levante, dietro ai cespugli. E sono tre i negozi che adesso dovranno pagare una sanzione che potrebbe variare dai 2 mila ai 12 mila euro.

Controlli nei negozi della città dei due mari

Sui prodotti mancava il marchio dell'Unione europea, necessario per essere rivenduti. La Finanza ha sequestrato oltre un migliaio di accessori in tre bazar di Sestri Levante. A colpire gli inquirenti, soprattutto le mascherine, circa 200 quelle sequestrate, messe in vendita senza il minimo controllo su materiali e possibili effetti collaterali. Sono oltre 500 i pezzi giocattolo sequestrati. Un centinaio, tra borse, scarpe e mascherine i pezzi sequestrati agli ambulanti sul lungomare di Sestri Levante. In questo caso, i militari della Guardia di finanza, hanno dovuto lavorare molto per reperire gli oggetti e analizzarli. Gli ambulanti, infatti, avevano nascosto buona parte della loro mercanzia tra barche in secca, cespugli e in aree meno frequentate. Alla fine tutti i pezzi sono stati sequestrati e saranno inviati al macero. Durante i controlli, prima di intervenire, i militari hanno osservato decine di persone acquistare questo materiale.