e' una finta minaccia

“Ho un video di te che…” Torna il ricatto a luci rosse con pagamento in bitcoin

Estorsione online. Il millantatore sostiene (falsamente) di avere immagini a luci rosse che ritraggono lo sventurato titolare della mail ripreso dal suo stesso computer

“Ho un video di te che…” Torna il ricatto a luci rosse con pagamento in bitcoin
Cronaca Chiavari - Lavagna, 30 Novembre 2020 ore 13:07

“Ciao!  Hai notato di recente che ti ho inviato un’e-mail dal tuo account? Sì, questo vuol dire semplicemente che ho accesso al tuo dispositivo” … con queste parole – in gran parte simili a quelle di un’analoga mail dello scorso anno –  è tornato a colpire l’autore di un ricatto hard che sta raggiungendo la posta elettronica di migliaia di utenti in tutta Italia. Questa mattina la stessa mail è arrivata anche al nostro giornale.

Cestinate la mail se l’avete ricevuta. Non c’è alcun filmato, non pagate

La truffa-ricatto consiste nel minacciare di diffondere un video che riprenderebbe l’utente all’atto di compiere atti di autoerotismo guardando un video porno. Il video sarebbe ripreso dalla telecamere dello stesso pc. Naturalmente, come già segnalato  dalla Polizia di stato lo scorso anno è una truffa. Nessun video è in possesso di alcuno. E’ un tentativo di truffa come lo era un anno fa, è solo aumentato il prezzo: 1270 dollari invece dei 272 euro. Da pagare in bitcoin, la moneta virtuale, a un dato indirizzo. I consigli degli esperti e della polizia sono naturalmente di cestinare la mail, non pagare alcun prezzo e cambiare la password del proprio account.

Ecco il testo della mail

“Ciao!  Hai notato di recente che ti ho inviato un’e-mail dal tuo account? Sì, questo vuol dire semplicemente che ho accesso al tuo dispositivo”

Ti sto osservando da un paio di mesi.
Ti stai chiedendo come sia possibile? Bene, sei stato infettato da un malware proveniente da un sito per adulti che hai visitato. Forse non hai familiarità con questo genere di cose, ma cercherò di spiegartelo.

Con l’aiuto del Virus Trojan, ho l’accesso completo a un PC o a qualsiasi altro dispositivo.
Ciò significa semplicemente che posso guardarti sul tuo schermo in qualsiasi momento lo desideri attivando la videocamera e il microfono, senza che neanche te ne accorga. Inoltre, ho accesso all’elenco dei tuoi contatti e alla tua corrispondenza.

Forse ti starai chiedendo, “Ma il mio PC ha l’antivirus in esecuzione, com’è possibile? Perché non ho ricevuto nessuna notifica?” Bene, la risposta è semplice: il mio malware usa i driver, di cui aggiorno le firme ogni quattro ore, rendendo il virus non identificabile e, di conseguenza, l’antivirus silenzioso.

Ho un video di te che ti seghi a sinistra della schermata e sulla destra il filmato che stavi guardando mentre ti masturbavi.
Forse ti starai chiedendo, che cosa sarà mai? Con un semplice clic del mouse posso inviare questo video a tutte le tue reti social e ai tuoi contatti e-mail.
Posso anche condividere l’accesso a tutta la tua corrispondenza e-mail e ai messenger che utilizzi.

Per evitare che tutto questo accada non devi fare altro che trasferire bitcoin del valore di 1270 dollari al mio indirizzo Bitcoin (se non hai idea di come si faccia, puoi aprire il tuo browser e cercare semplicemente: “Acquistare Bitcoin”).

Il mio indirizzo bitcoin (BTC Wallet) è: 1E7PAvPJBb58NQ5ZM64c2bNYcB41zrSU5d

Dopo aver ricevuto la conferma del tuo pagamento, cancellerò immediatamente il video e questo è quanto, non avrai mai più mie notizie.
Hai 2 giorni (48 ore) a disposizione per concludere questa transazione.
Una volta che aprirai questa e-mail, riceverò un messaggio e farò partire il mio timer.

Qualsiasi tentativo di sporgere denuncia non servirà a niente, poiché con questa e-mail non è possibile risalire alla mia persona e la stessa cosa vale per il mio id bitcoin.
Ci sto lavorando da molto tempo, ormai; non faccio mosse sbagliate.

Se per caso scopro che hai condiviso questo messaggio con chiunque, renderò pubblico il tuo video, come ho già detto in precedenza.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità