Cronaca

Sfratto per morosità all'ex hotel Ambra

Sfratto per morosità per l'ex hotel Ambra di Lavagna. L'edificio era stato sottoposto a sequestro dal giorno dello scoppio dell'inchiesta de "I Conti di Lavagna".

Sfratto per morosità all'ex hotel Ambra
Cronaca Chiavari - Lavagna, 30 Gennaio 2018 ore 08:26

L'ex hotel Ambra era sottoposto a sequestro dal giorno del blitz per l'inchiesta de "I Conti di Lavagna".

Hotel Ambra, ieri lo sfratto per morosità

Il rilascio dei locali dell'ex hotel Ambra di Lavagna, è avvenuto ieri mattina, come stabilito dal giudice durante l'udienza, svoltasi in tribunale a Genova nello scorso novembre. Il provvedimento è stato compiuto, senza l'intervento dell'ufficiale giudiziario. Lo sfratto è avvenuto per morosità, con i gestori del locale che non versavano più il canone annuale di locazione, pari a 20 mila euro, dal febbraio 2017.

Nel dicembre del 2016, il Comune di Lavagna aveva revocato la licenza per l'edificio, ma l'atto era stato impugnato al Tar della Liguria. La procedura di sfratto era stata aperta nel settembre del 2017.