Menu
Cerca

I ladri rubano l’urna cineraria del padre, l’appello a Recco

Indagano i carabinieri, ma l'urna potrebbe essere stata abbandonata dai ladri: l'appello a tutti i cittadini per segnalare eventuali avvistamenti

I ladri rubano l’urna cineraria del padre, l’appello a Recco
Cronaca Golfo Paradiso, 16 Dicembre 2018 ore 08:18

Lo ha lanciato su Facebook Laura Lancini, ed è stato ripreso e raccontato oggi sul Secolo XIX l’appello per ritrovare l’urna cineraria contenente le ceneri del padre scomparso da poco. Già, perché quando martedì scorso i ladri si sono introdotti nell’appartamento della famiglia a Recco, nella frazione di Cotulo, non hanno portato via solo preziosi ed oggetti di valore, ma anche quell’urna, presumibilmente scambiandola per un qualche tipo di portavalori o vaso prezioso in sé. Al ritorno a casa l’amara scoperta della figlia Laura e di sua madre, di fronte a un danno non solo economico ma – e forse ancor più importante – sentimentale.

Sul caso indagano i carabinieri di Recco, ma l’appello è rivolto a tutti i cittadini: perché data la natura dell’oggetto è ipotizzabile i ladri lo possano aver abbandonato una volta essersi resi conto del suo nullo valore monetario. E, dunque, chiunque potesse avvistare l’urna, magari abbandonata sul ciglio di una strada o in prossimità di qualche cassonetto, è chiamato a poter fare alla sfortunata famiglia il miglior regalo di Natale in cui possano al momento sperare: ritrovare, seppur solo simbolicamente, il loro caro venuto a mancare.